Gel fai da te – Come si preparano

Gel fai da te – Come si preparano

  In questo articolo raccoglieremo tutte le ricette fai da te dei gel più utilizzati sia per lo styling che per le maschere per i capelli, ved

Spray Leave-in Protettivo e Anticrespo
Oleolito al rosmarino
Acqua di Riso per la bellezza e cura dei capelli
Semi di Lino
Leave-in ai semi di lino

 

In questo articolo raccoglieremo tutte le ricette fai da te dei gel più utilizzati sia per lo styling che per le maschere per i capelli, vediamo come prepararli ed alcune ricette su come usarli.

 

 

 

Gel Semi di Lino (GLS):

Ingredienti: (ricetta base)

• 2 cucchiai di semi di lino
• 200 ml di acqua.

Potete arricchire il composto (quando è ancora tiepido) aggiungendo:

• olio a scelta: 1 cucchiaino
• miele: 1 cucchiaio
• maschera: 2 cucchiai

o quello che la fantasia e la creatività vi suggerisce

Preparazione:
Mettete in un pentolino l’acqua e i semi di lino portate e bollore a fiamma bassa per 3 minuti, noterete che l’acqua sta diventando piena di mucillagini e di colore marroncino. Spegnete la fiamma e lasciate riposare per 5 minuti, poi procedete alla separazione dei semi di lino dal vostro gel. Questa fase è la più importante, in quanto se il gel è troppo denso sarà difficile la separazione:

  • separazione tramite colino: prendete il colino e filtrate il vostro gel aiutandovi con un cucchiaio o spatolina in silicone
  • separazione tramite calza nylon: inserire in un gambaletto (io consiglio di almeno 50 denari) il gel ed i semini, precedete poi alla spremitura della calza o con le mani oppure come me usando lo schiacciapatate, potrete direttamente mettere i semi all’interno della calza e procedere nella preparazione sopra descritta.
  • filtro per il thè: esistono in commercio dei filtri in metallo dove potrete inserire i semini all’interno e lasciarli bollire tipo thè o infuso e dopo filtrarli.

(per conservarlo o lo congelate nei cubetti porta ghiaccio e scongelateli all’occorrenza oppure acquistate il Nocbat ed inserite 15 goccie ogni 100 grammi, in frigo dura 3/4 giorni)

Utilizzi: Come leave-in per lo styling o come maschere post-shampoo , come ingrediente idratante per gli impacchi di hennè

Gel semi di Psillo

Gel semi di Psillio (GSP):

Un gel poco conosciuto è il gel ai semi di Psillio (la ricetta ci fu data da una nostra utente Piuma già da più di un anno fa “il 21 novembre 2016” fu pubblicato sul gruppo facebook Rapunzel)
Per fare questo gel ci sono 2 tecniche di estrazione , una a freddo ed una a caldo , scegliete quale è la vostra preferita e sperimentate.

Ingredienti: (estrazione a freddo)

• 1 cucchiaio di semi di Psillio
• 1 bicchiere di acqua

Preparazione:
Mescolate i semi che sono nel bicchiere e lasciate in ammollo per qualche ora,controllate di tanto in tanto la consistenza del gel, secondo le vostre preferenze potrete filtrarlo una volta ottenuta la consistenza a voi ideale. Filtrate il gel aiutandovi con delle calze di nylon (50 denari le mie preferite) . Et voilà il gel è pronto

Ingredienti: (estrazione a caldo)

•1 cucchiaino di semi di Psillio
•1 bicchiere di acqua

Preparazione:
Mettete i semi di Psillio nell’acqua e portate a bollore per 2 minuti, filtrate il tutto con la calza di nylon (io uso sempre la 50 denari), potrete riusare i semi per estrarre altro gel mettendoli nuovamente in un altro bicchiere di acqua, Piuma l’ha fatto per 7 volte, io non ne sarei capace.
Anche questo gel, come quello di lino, può essere usato per lo styling,  maschera per capelli post-shampoo o messo nelle miscele di erbe , a voi la libertà di fantasia su come usarlo.

Gel ai semi di Chia

Gel ai semi di Chia (GSC):

Ingredienti:

• 3 cucchiai di semi di chia
• 200 ml di acqua

Procedimento: (metodo a freddo)
Questo è metodo è il più veloce da preparare (adoro i metodi a freddo) lasciate i semi di Chia in ammollo tutta la notte (12 ore circa) , filtrate il tutto aiutandovi con delle calze di nylon (50 denari)
Ecco il vostro gel è pronto, facile e pratico
Procedimento: (metodo a caldo)
Mettete i semi di chia in acqua fredda e portate a bollore, trascorsi 5 minuti spegnete la fiamma , attendere che si raffreddi ed estrarre il gel aiutandovi con le calze di nylon.
Anche questo gel è molto idratante, come tutti i suoi cugini e parenti gel, quindi si può utilizzare anche esso nelle maschere per i nostri capelli ed ovviamente come styling.
Applicate il gel ai semi di Chia sulla lunghezze dei capelli, dopo lo shampoo. Lascia in posa coperta con cuffia per 40 minuti, sciacqua abbondantemente e procedi come di consueto.

Gel Amido di Mais

Gel Amido di Mais (GAM):

Ingredienti: (ricetta base)
• Acqua: 1 tazza (200ml) al posto dell’acqua potete usare anche infusi o decotti (thè, camomilla, karkadè ect.)
• amido di mais: 2 cucchiai

Potete arricchire il composto (quando è ancora tiepido) aggiungendo:

• olio a scelta: 1 cucchiaino
• glicerina = 1/2 cucchiaino (3%-5%)
• miele = 1/2 cucchiaino
• olio essenziale = 3 gocce
• gel di aloe = 1 cucchiaio
• gel ai semi di lino = 1 cucchiaio

A questi, preferite i due gel, quello di aloe o di semi di lino. In questo modo l’impacco rimarrà solo idratante e risulterà ottimo sia per capelli ricci che lisci.

Preparazione:
Prendete un pentolino e scaldate a fuoco lento (finché non si addensa) l’acqua insieme all’amido di mais.
(Vi consiglio di passare l’amido prima in un setaccio per evitare grumi)
Mescolate bene per evitare grumi. Dopo 2 minuti vedrete che il colore e la consistenza si addensano. Toglietelo dal fuoco e adesso potete aggiungere il cucchiaino di olio o gli altri ingredienti a vostro piacere.
Quando il composto si raffredda è pronto per essere usato come impacco (prima o dopo lo shampoo) o come prodotto styling (se dovete usarlo come tale vi consiglio di aggiungere un cucchiaio di olio di cocco per evitare la formazione della polverina bianca) .

(non si conserva ne in frigo ne nel congelatore)

Gel Amido Di riso (GAR)

Gel Amido Di riso (GAR):

Questo gel fatto in casa è molto leggero e lenitivo, come il suo parente all’Amido di Mais , si prepara con facilità ed anche esso può essere usato per i nostri impacchi idratanti.

Ingredienti: (ricetta base)
• Acqua: 1 tazza (200ml) al posto dell’acqua potete usare anche infusi o decotti (thè, camomilla, karkadè ect.)
• amido di riso: 2 cucchiai

Potete arricchire il composto (quando è ancora tiepido) aggiungendo:

• olio a scelta: 1 cucchiaino
• glicerina = 1/2 cucchiaino (3%-5%)
• miele = 1/2 cucchiaino
• olio essenziale = 3 gocce
• gel di aloe = 1 cucchiaio
• gel ai semi di lino = 1 cucchiaio

A questi, preferite i due gel, quello di aloe o di semi di lino. In questo modo l’impacco rimarrà solo idratante e risulterà ottimo sia per capelli ricci che lisci.

Preparazione:
Prendete un pentolino e scaldate a fuoco lento (finché non si addensa) l’acqua insieme all’amido di riso.
(Vi consiglio di passare l’amido prima in un setaccio per evitare grumi)
Mescolate bene per evitare grumi. Dopo 2 minuti vedrete che il colore e la consistenza si addensano. Toglietelo dal fuoco e adesso potete aggiungere il cucchiaino di olio o gli altri ingredienti a vostro piacere.
Quando il composto si raffredda è pronto per essere usato come impacco (prima o dopo lo shampoo) o come prodotto styling: se dovete usarlo come tale vi consiglio di aggiungere, alla ricetta base, un cucchiaio di olio di cocco per evitare la formazione della polverina bianca.

(non si conserva ne in frigo ne nel congelatore)

Gel Amido di Tapioca (GAT)

Gel Amido di Tapioca (GAT):

Rispolverando alcune ricette che avevo salvato sul computer, ho trovato questa ricetta che era nell’album dei capelli ricci nel vecchio gruppo “Rapunzel”. E’ perfetto anche esso per gli impacchi home made e per metterlo nell’hennè ed ovviamente come styling per le riccie, ma usato in pochissime quantità, ora vediamo come prepararlo.

• 100 ml di acqua
• 1 cucchiaio di Farina di Tapioca (viene chiamata anche Mandioca)

Potete arricchire il composto (quando è ancora tiepido) aggiungendo:

• olio a scelta: 1 cucchiaino
• glicerina = 1/2 cucchiaino (3%-5%)
• miele = 1/2 cucchiaino
• olio essenziale = 3 gocce
• gel di aloe = 1 cucchiaio
• gel ai semi di lino = 1 cucchiaio

A questi, preferite i due gel, quello di aloe o di semi di lino. In questo modo l’impacco rimarrà solo idratante e risulterà ottimo sia per capelli ricci che lisci.

Preparazione:
Prendete un pentolino e scaldate a fuoco lento (finché non si addensa) l’acqua insieme alla farina di Tapioca.
(Vi consiglio di passarlo prima in un setaccio per evitare grumi)
Mescolate bene. Dopo 2 minuti vedrete che il colore e la consistenza si addensano. Toglietelo dal fuoco e adesso potete aggiungere il cucchiaino di olio o gli altri ingredienti a vostro piacere.
Quando il composto si raffredda è pronto per essere usato come impacco (prima o dopo lo shampoo) o come prodotto styling: se dovete usarlo come tale vi consiglio di aggiungere, alla ricetta base, un cucchiaio di olio di cocco per evitare la formazione della polverina bianca.

(non si conserva ne in frigo ne nel congelatore)

 

 

 

Gel semi di Methi

Gel semi di Methi (GSM):

Ingredienti:

• 1 cucchiaio di semi di fieno greco (methi)
• circa 250 ml di acqua (o infuso a piacere, camomilla, thè, karkadè, ortica ect.)

Preparazione N°1:
Portate a bollore l’acqua e successivamente inserite i semi del Methi, far bollire piano per 15 minuti, spegnere e lasciare il tutto in ammollo per mezza giornata. Nel frattempo almeno ogni 45 minuti riaccendete la fiamma e riportate a bollore e mescolate (noterete in queste fasi che i semi si stanno gonfiando e spaccando tutti), schiacciateli leggermente per aiutarvi nella fuoriuscita delle mucillagini. (ogni qualvolta che riportate a bollore il composto schiacciate i semini con il cucchiaio o qualsiasi cosa utile a farlo)
Trascorso il tempo prendete i semini trasferiteli nello schiacciapatate e spremeteli facendo uscire tutte le mucillagini contenute (mi raccomando l’acqua che è in pentola non la buttate sarà leggermente viscida ma non è ancora compleatato il gel), potrete farlo anche con il colino aiutandovi con il cucchiaio per spremere i semi e far uscire il gel. (comunque è un procedimento che richiede tempo e pazienza, specialmente quando i semini vi cadono nel contenitore). otterrete una sorta di gel viscido dal color miele.
Preparazione N°2:
-Mettere in ammollo i semi per mezza giornata
-Passata la mezza giornata portare ad ebollizione e far bollire per 15 minuti.
-Trascorso il tempo eseguite un primo filtraggio con il colino (schiacciando leggermente i semi)
-Rimettete i semini nel liquido filtrato e procedete nuovamente ad una bollitura aggiungendo 50 ml di acqua.
-Filtrate e schiacciate i semi per far uscire il gel, se il gel è poco denso oppure ne è poco ripetere i passaggio precedente.

Ora che avete preparato il vostro gel di methi, lo potete usare per per degli impacchi anticaduta e stimolanti:

  1. Applica il gel sulla cute e lunghezze precedentemente lavate, lascia in posa con cuffia al massimo 2 ore , risciacquare e procedere come di consueto (balsamo , risciacquo acido, leave-in)
  2. Puoi aggiungere il tuo gel negli impacchi con erbette
  3. Aggiungi al tuo gel un olio per un impacco post shampoo (il tempo di posa massima è sempre 2 ore)

(potrete conservare il vostro gel nei cubetti di ghiaccio congelandoli o tenerlo in frigo per massimo 2/3 giorni)

Per le proprietà del Fieno greco qui: 👉🏻 “Fieno Greco (Methi)”

Gel di Katira

Gel di Katira: 

Ingredienti:

• 4 pezzetti di gomma adragante (medi, se sono più piccoli mettetene 6/8)
• 150 ml di acqua

Preparazione:

  • Immergete i pezzi di Katira nel bicchiere e lasciate riposare per almeno 12 ore (assomiglierà a del ghiaccio tritato)
  • Frullate il gel che avete ottenuto

Se vi risulta troppo acquoso aggiungete dei pezzettini di Katira, oppure se risulta troppo denso aggiungete poca acqua,il gel deve risultare liscio.
(si conserva in frigo per 2 o 3 giorni oppure potete congelarlo)
La katira è fantastica, oltre ad essere un’ottima maschera ristrutturante, è un eccellente volumizzante ed anche esso può essere usato come styling oppure negli impacchi erbosi ed hennè.

Video preparazione Katira  “Preparazione gel di Katira – Tutorial”

Qui di seguito presentiamo delle nostre ricette, seguite i link:

-Come preparare la Katira (illustrato) ed usarla come maschera dopo lo shampoo: 👉🏻 “Goond Katira – Gomma Adragante”
-Inserirla nei vostri impacchi erbosi: 👉🏻 “Ricette con le erbe Lavanti”
-Negli impacchi con henne, ecco le nostre ricette: 👉🏻 “Katirama”
-Inserirla nel vostro shampoo per ottenere un lavaggio delicato , ristrutturante e volumizzante: 👉🏻 “Katiramania Poo”

 

Gel Aloe vera: (pianta)

Gel Aloe vera: (pianta)

Ingredienti:

• 1 o 2 foglie di aloe

Preparazione:
-Incidere la foglia di aloe vera nelle due estremià (la punta e il posteriore) per eliminare la parte
-Adagiate la foglia di aloe e tagliate i 2 lati della foglia (quella piena di spine) cercando di rimanere a filo.
-Sfilettate la parte di sopra della foglia di aloe rimanendo a filo e lasciando scoperta la parte polposa della pianta.

Ora per estrarre il gel ci sono 2 metodi:
-il primo è quello di usare un cucchiaio scavando nella foglia aperta dalla parte superiore pere far fuoriuscire il gel .
-Il secondo è quello di rigirare la foglia e sfilettare anche l’altra parte, finchè non vi ritrovate una striscia di gel compatto di aloe.

Una volta estratto il gel per poterlo utilizzare passatelo al mini pimer oppure frullatore, così da ricavarne un gel che può servire per le vostre esigenze.

Ora che avete il gel potete applicarla su cute e capelli , precedentemente lavati , lasciandola in posa per 45 minuti 1 ora, coperta con cuffia. Finito il tempo di posa risciacquare abbondantemente e procedere come di consueto.
Potete usare il gel per lo stying di capelli ricci o lisci, applicandone una piccola quantità prima di asciugare.

Il gel è molto idratante , si può usare in caso di prurito, forfora: 👉🏻 “Forfora – Cos’è, cause e rimedi” 
Se non avete la pianta ma lo volete produrre in casa leggete il seguente articolo: 👉🏻 “Gel di Aloe Vera – Come farlo in casa”
Si può aggiungere all’hennè ed Impacchi di erbe

(questo gel può anche essere conservato nel cubetti del porta ghiacci nel freezer oppure max 2/3 giorni in frigo, se vedete che il colore è cambiato dovrete buttarlo)

Gel Fico D'india

Gel Fico D’india: (pale)

Non guardate con quella faccia stupita, si dalle pale del fico d’india si può ricavare un gel. E’ un gel molto idratante, ma di questo gel ne faremo un articolo più avanti , ora vediamo come prepararlo.

Procuratevi delle pale di fico d’india piccole, quelle verdine (non quelle grandi sono dure e legnose). Puliteli dalle spine e tagliatele prima a metà , poi tagliate la parte interna della foglia in pezzi più piccoli. Munitevi di schiacciapatate ed inseriteci la polpa all’interno e pressate forte, così facendo la fibra più dura rimane all’interno dello schiacciapatate. Frullate il composto e passatelo con un colino a maglie larghe, vi rimarrà un liquido di colore verde semi liquido, ma abbastanza viscido. Se lo volete tipo gel di aloe, basterà aggiungere 1 grammo di gomma xantana.

Estrazione tramite centrifuga o estrattore di succo.

Tagliate a metà la pala del fico d’india, tagliate il tutto a pezzettini ed inserite all’interno dell’estrattore di succo, mettete il funzione il macchinario et Voila il vostro gel di fico e pronto.
Il gel lo potete conservare con il nobact oppure cosgard (15 gocce ogni 100 grammi – 16/18 gocce ogni 100 grammi) o congelarlo.

Gel Ai semi di mela Cotogna

Gel Ai semi di mela Cotogna (GSMC):

Questo è un gel che poche fortunate riescono a fare, anche perchè è difficile trovare delle mele cotogne, e si trovano solo per poco tempo. Anche questa ricetta ci fu data da Piuma (pubblicata per la prima volta sul gruppo facebook Rapunzel in data “5 Novembre 2016”).

Ingredienti:

• 1 Mela cotogna
• Mezzo bicchiere di acqua

Procedimento:
Tagliare la mela ed estrarre i semi, metterli all’interno dell acqua e lasciarli a riposo per qualche ora mescolando di tanto in tanto, controllare la consistenza del vostro gel e filtrare con il colino a maglie larghe.

Anche questo gel può essere applicato per lo styling e nella maschere ed impacchi di erbe, a voi la libertà di inserirla nelle ricette che più preferite in sostituzione di un’altro gel, oppure combinandoli insieme.

Tutti i gel nel nostro “Cronogramma Capillare” (CC) sono da considerarsi idratanti (I) quindi gli impacchi presenti nell’articolo rientrano in questa categoria.

Ti aspettiamo sul nostro gruppo Facebook, se vuoi iscriverti basta cliccare qui:  👉🏻  “Official Progetto Rapunzel Official”

COMMENTS

WORDPRESS: 0
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!