Lo schiarente di Monia

Lo schiarente di Monia

Ciao a tutte, oggi vi parlerò del mio schiarente, che ne prende appunto il mio nome. Tutto incominciò con un esperimento casalingo e postato succe

Leave-in ai semi di lino
Katiramania Poo ©
Oli essenziali per capelli
La Vaniglia
Acqua di Riso per la bellezza e cura dei capelli

Ciao a tutte,
oggi vi parlerò del mio schiarente, che ne prende appunto il mio nome.

Tutto incominciò con un esperimento casalingo e postato successivamente sul gruppo “Official Progetto Rapunzel Italia”
che schiarì di molto i miei capelli, ma comunque anche le luci sono differenti , ora vediamo la ricetta originale e la sua variante.
Premessa: io sono già bionda naturale molto chiara, basta vedere la mia foto del profilo su FB , quindi è una ricetta che serve come riflessante naturale, da nere non diventate bionde e NON è una tinta, non ne ho mai fatte e ne mai le farò, ma comunque vi potrebbe anche aiutare per allegerire un po l’hennè , e in questo articolo ci sono alcune ricette schiarenti o di allegerimento (destratificazione) dell’hennè “Cassia – Obovata – Italica – Senna”

Ingredienti 1 ricetta: 

-4 cucchiai di Maschera al burro di Karitè (se non avete la maschera potrete aggiungere 4 cucchiaini di burro di Karitè ad una maschera idratante)
-4 cucchiaini di zenzero in polvere (lo trovare nel reparto spezie)
-succo di un limone di media grandezza

Preparazione: 

Aggiungete gli ingredienti , il burro di karitè lo potrete sciogliere a bagnomaria, oppure metterlo senza scioglie, in tal caso usate il minipimer. Applicate sui capelli asciutti (anche sulla cute ricordando che lo zenzero potrebbe causarvi delle irritazioni specialmente in caso di cute sensibile) lasciate in posa per 1 ora e mezza 2 ore al massimo con cuffia. Lavate con shampoo diluito “Diluire lo shampoo” e proseguite come al solito (questa ricetta è un extra CC e raccomandata dopo un idratazione)

Ingredienti 2 ricetta:

-8 cucchiai di burro di karitè
-8 cucchiaini di zenzero in polvere
-succo di un limone medio

Preparazione:

Sciogliete a bagnomaria il burro di karitè, aggiungete lo zenzero e il limone, mescolate energicamente. Applicate sui capelli leggermente umidi , su cute e lunghezze (attente come detto sopra lo zenzero può causare irritazioni in caso di pelle sensibile) , lasciate in posa per 2 ore coperta con cuffia. Lavate con lo shampoo (ovviamente diluito) e proseguite con CC ecc. (come quella sopra anche questa è un extra CC e si consiglia un idratazione dopo)

Piccolo consiglio: durante l’applicazione lasciate a bagnomaria il composto, ed aiutatevi nella stesura con un pennello.

Proprietà: 
Zenzero:
Lo zenzero stimola i follicoli peliferi, fornendo protezione e idratazione dei capelli , accelerando la crescita e prevenendo la caduta dei capelli . È composto da vitamine, zinco, fosforo ed è eccellente per migliorare i capelli secchi e fragili e aiuta anche con il problema della forfora. Gli acidi grassi dello zenzero, in particolare, sono eccellenti per capelli fini , favorendone il ripristino, l’idratazione e la cura.
Limone:
Il succo di limone porta anche benefici per i capelli . Regola il pH naturale del cuoio capelluto, combatte la caduta dei capelli e la forfora .
Burro di karitè:
Trovate articolo del burro di karitè 👉🏻 “Burro di Karitè”

Domande e risposte:
Posso usarlo sui capelli tinti?
-Si puoi usarlo tranquillamente sui capelli tinti.
Ogni quanto si può fare?
-Consigliato una volta a settimana e fino al raggiungimento del risultato sperato.
Dove posso acquistare lo zenzero?
-Lo zenzero solitamente si trova nel supermercato vicino nel reparto spezie.
Dove posso Acquistare il burro di karitè?
-Il burro di karitè lo si può acquistare su Zen Store, Golden East Store (ricordatevi il codice sconto che trovate nell’album dedicato all’interno del gruppo Facebook)

ed 👉🏻 “Amazon”  (su Amazon c’è ne sono differenti convenienti sia nel prezzo che nel formato)

Qui potrete vedere il mio prima e dopo

Lo schiarente di Monia

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!