Bio GentLeaf Linea Capelli Anticaduta

Bio GentLeaf Linea Capelli Anticaduta

Bio GentLeaf Linea Capelli Ricci e Crespi
Bio GentLeaf SOS Lozione Capillare
Gentleaf Scrub Purificante
GentLeaf Shampoo Capelli Fini e Fragili
Gentleaf Balsamo Capelli Grassi e Forfora

Buongiorno Rapunzelle,
oggi vi parliamo della linea Anticaduta di Bio Gentleaf, ma prima di entrare nel dettaglio della linea, conosciamo meglio l’Azienda, intervistando Sonia, vediamo cosa ci risponde…..

Monia P. :<<Perché la scelta del Nome “Bio GentLeaf”?>>
Sonia Bio Gentleaf : <<Trovare un nome per una linea cosmetica non è affatto semplice: deve essere breve, possibilmente facile, ma anche diverso da ciò che già è sul mercato, deve distinguersi… volevo un richiamo alla natura…alla Natura ed alla natura intrinseca delle cose che amo ed ecco la Foglia e la gentilezza “gentle leaf” ho aggiunto il Bio dopo un anno, perchè di naturale ci sono tante cose ma “Bio è Bio” e ci tengo che si distingua da tutta sta cosmesi cosiddetta naturale che poi di naturale ha pochi attivi e manco è detto che siano biologici…. Quindi oggi come oggi ci tengo tanto che sia Bio Gentleaf….>>

Monia P. : <<Cosa o chi ti ha ispirato nella creazione del brand e delle linee?>>
Sonia Bio Gentleaf : <<Sono nel bio dal 1993, nel 1999 ho creato il mio primo brand cosmetico naturale, allora parlare di bio era difficile, non c’erano disciplinari di riferimento, tant’è che con altre quattro aziende abbiamo scritto il primo disciplinare italiano. Poi ho fatto un po’ di zig zag lavorando in negozio, conoscendo il pubblico bio, perchè sai, una cosa è creare un brand, un’altra usare il bio, un’altra ancora è interfacciarsi con la gente …. ti permette di comprendere le esigenze del pubblico e di focalizzare cosa è arrivato di tutto il tuo discorso filosofico e delle tue scelte, e cosa invece non viene recepito nè apprezzato…. Per questo brand, l’ispiratore è stato un amico svizzero che aveva un progetto fantastico e mi aveva chiesto di fare per lui qualche prodotto cosmetico di hair care…. dopo due mesi che ci lavoravo su è morto… io sono rimasta basita… non sapevo più che fare e poi ho pensato che mi aveva lasciato una direzione, mi aveva ridato fiducia in me stessa e mi aveva fatto capire che potevo ripartire da ciò che sapevo fare e che amavo fare, la cosmesi.>>

Monia P. : <<Il brand ha al momento solo linee dedicate alla cura dei capelli, espanderai la tua linea inserendo anche la Skin Care?>>
Sonia Bio Gentleaf : <<Sono partita con i prodotti basic, poi ho pian piano compreso quanto il mondo della cosmesi sia cambiato in questi pochissimi anni. Inizialmente avevo un po’ un rifiuto per lo styling, ma ho conosciuto una marea di persone tramite i social, gente come te, come le ragazze che frequentano Progetto Rapunzel… gente che non si accontenta di fare uno shampoo, vuole i risultati, vuole i capelli belli, sani, e tutto quel mondo si è aperto davanti ai miei occhi…. ho letto e leggo da ormai tre anni i social come un’enciclopedia…ogni santo giorno mattino e sera … quando ho tempo e imparo e quindi continuo su questo binario perchè è la combinazione dei prodotti che dà la routine giusta e individuale, sono così tante le sfumature….le esigenze, non avrei mai pensato sai, credevo di fare prima la hair care e poi la skin care, come si faceva una volta…. ma … meglio specializzarsi e fare bene una cosa per volta secondo me e non ho ancora finito con i capelli.>>

La Linea è composta al momento da tre prodotti, che vi aiuteranno a prevenire, oltre che ad aiutarvi nei periodi di maggiore caduta. Ma vediamo il perché i capelli cadono.

Perché i capelli cadono? 

Cercherò di spiegarlo brevemente: i capelli hanno un ciclo di vita, come tutte le cose, nascono crescono e muoiono. Vediamo un po’ come funziona.

Il ciclo di vita e la conseguente crescita del capello avviene alla velocità di 1-1,5 cm al mese. Il capello è un elemento vivente che segue un ciclo pilifero della durata media di 2-6 anni. Nell’uomo, al contrario degli altri mammiferi che sono sottoposti ad una muta periodica, questa evoluzione ciclica non è sincrona (quindi ogni capello è indipendente dagli altri). Una perdita fisiologica di capelli fino ad un massimo di cento al giorno è da considerarsi normale. I capelli crescono ciclicamente seguendo tre fasi: una fase di crescita chiamata anagen, una fase di regressione detta catagen ed infine un periodo di riposo detto telogen.
Fasi del ciclo del capello

Relativamente alla diversa durata delle varie fasi del ciclo del capello ed in condizioni normali, i capelli in fase anagen costituiscono l’80-90% del totale, quelli in fase catagen l’1% ed infine quelli in telogen il 10-20%.

Nella fase anagen si riconoscono sei sottofasi. Le prime cinque sottofasi occupano un periodo abbastanza breve e costituiscono la fase proliferativa, mentre la sesta fase è quella più lunga ed è caratterizzata da una fase di differenziazione. La durata della fase anagen è diversa nell’uomo e nella donna. È riconosciuto che normalmente nell’uomo è di circa 2-4 anni, mentre nella donna è di circa 3-6 anni.
La fase catagen rappresenta il momento in cui il follicolo comincia a diminuire e man mano ad arrestare la propria attività mitotica. Essa ha una durata di circa 7-21 giorni.
La fase telogen rappresenta la fase di riposo del follicolo ed ha una durata di circa 3 mesi nel corso dei quali il sacco follicolare, che contiene il bulbo del capello, risale verso l’epidermide. Questa scalata avviene a spese del segmento inferiore del follicolo. In questa fase il bulbo assume l’aspetto tipico a clava dovuto alla retrazione di tutte le guaine follicolari. Un volta terminata questa risalita, il bulbo si trova proiettato verso l’esterno ed alla prima trazione (nel corso di uno shampoo o per un colpo di spazzola) esso lascerà la sede follicolare nella quale sarà probabilmente già ripartito un ciclo anagen per un nuovo capello.

Nell’uomo il ciclo del capello nei vari follicoli del cuoio capelluto è piuttosto asincrono rispetto a quello dei mammiferi che sottostanno ad una muta periodica. Tuttavia nell’uomo esistono nel corso dell’anno due periodi nei quali si assiste ad una caduta di capelli in fase telogen. Questo avviene nel periodo primaverile e molto più visibilmente nel periodo autunnale. Questa ritmicità sembra obbedire e sottostare a diversi fenomeni ciclici naturali, come la lunghezza della giornata e le variazioni della temperatura nei diversi giorni dell’anno.

Ricordo che questa spiegazione si riferisce a persone che non hanno problemi di salute e quindi sane dal punto di vista fisiologico e psicologico (si anche lo stress e le emozioni influiscono sul nostro corpo)

Per aiutarci a preservare la nostra chioma, alcuni specifici trattamenti ci aiutano a prevenire una maggiore caduta durante i periodi temuti ed anche un incautimento precoce dei capelli.

La linea come dicevo prima è composta da tre prodotti:

Ricordo che una cute ben pulita ed ossigenata, aiuta a prevenire la perdita dei capelli e ne stimola il microcircolo, quindi ogni tanto consiglio di eseguire anche uno scrub ( trovate recensione al seguente articolo “Bio Gentleaf SOS Lozione Capillare”)

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0