Acqua di Riso per la bellezza e cura dei capelli

Acqua di Riso per la bellezza e cura dei capelli

  L'acqua di riso fermentata permette di lavare i capelli delicatamente, rispettando il cuoio capillare. Usato come ultimo risciacquo invece è

KATIRAMA ©
Capelli in estate
Caduta dei capelli in Autunno
I capelli in primavera
Cowash

 

L’acqua di riso fermentata permette di lavare i capelli delicatamente, rispettando il cuoio capillare. Usato come ultimo risciacquo invece è un’ottimo districante.

STORIA:

Per secoli, le donne in Cina, Giappone e Sud-Est asiatico hanno usato l’acqua di riso per lavarsi e sciacquarsi i capelli.
Si ritiene che le donne della corte imperiale nell’antica Cina e Giappone abbiano adottato questa usanza tradizionale per mantenere la loro gloria. Durante l’età d’oro della dinastia Tang, le donne cinesi avevano bellissimi capelli lunghi.
Per abbinare i loro squisiti indumenti di seta fatti a mano – noti come couture Han – le donne Tang indossavano la loro gloria incoronata arrotolata in un elaborato e alto panino che veniva spesso descritto con nomi come “panino dei dèi fissi” o “ciambella nuvola”.
Allo stesso modo, nel periodo Heian, già nel IX secolo, le donne della corte imperiale giapponese utilizzavano acqua di riso fermentata per mantenere i capelli lunghi, sani e belli. L’era Heian segnò il picco del buddismo, del taoismo e di altre influenze cinesi nella storia giapponese.
Secondo lo studio, “le signore della corte del periodo Heian, i cui bei capelli lunghi, chiamati Suberakashi, raggiunsero il pavimento, si diceva che si pettinassero i capelli ogni giorno usando Yu-Su-Ru (risciacquare l’acqua ottenuta dal lavaggio di riso). Il riso è considerato il cibo più importante nella dieta giapponese e il fatto storico che il riso sia stato utilizzato per la cura dei capelli è molto interessante. ”

Acqua di Riso per la bellezza e cura dei capelli

Un articolo di ricerca apparso sull’International Journal of Cosmetic Science ha dimostrato che questo rimedio è efficace. I ricercatori hanno studiato la storia delle acconciature e delle pratiche di cura dei capelli delle donne giapponesi e hanno trovato una relazione molto stretta tra i due.

I ricercatori hanno focalizzato la loro attenzione sulla pratica per la cura dei capelli di Yu-Su-Ru e ne hanno esaminato gli effetti sui capelli. Hanno scoperto che Yu-Su-Ru esibiva effetti per la cura dei capelli, come la riduzione dell’attrito superficiale e l’aumento dell’elasticità dei capelli.

Curiosità storiche:

Le geishe si lavavano il viso con acqua di riso bollita. È un vecchio trucco usato per mantenere la pelle luminosa e giusta. ‘Yu-Su-Ru’ aiuta con l’elasticità della pelle anche a tonificare e levigarla.

Acqua di Riso per la bellezza e cura dei capelli

AI GIORNI NOSTRI:

Il piccolo villaggio cinese Huangluo (situato nel Longji Scenic Are of Gulin) è una casa di etnie Red Yao, che prendono il nome dai tradizionali abiti rossi. Allo stesso modo degli altri luoghi rurali cinesi, Hunagluo gode di un ambiente naturale attraente e ha molte antiche tradizioni e una di queste  vuole che le bambine portino i capelli lunghi, perciò più di 60 ragazze e donne hanno i capelli neri lunghi più di un metro. L’insediamento Yao ha ottenuto una certificazione Guinness per il “villaggio dei capelli più lungo del mondo” o il cosiddetto “Villaggio dei capelli lunghi” in tutta la Cina. I loro capelli hanno quasi la stessa lunghezza della loro altezza! Considerando la lunghezza normale dei capelli, le donne di Huangluo misurano 1,7 metri e gli alberi più lunghi superano 2,1 metri. Lo stato matrimoniale di una donna lo si distingue dai suoi capelli, di fatto una donna non sposata porta i capelli raccolti in una bandana e non si riesce a vederli, invece una donna sposata li raccoglie anch’essa ma con uno chignon esterno. Nel villaggio vi sono anche l’esibizione dei capelli lunghi’, la ‘danza del bastone rosso’ e la ‘danza dell’ombrello.

Acqua di Riso per la bellezza e cura dei capelli

PROPRIETA’:

L’acqua di riso si rivelerà più efficace se lasciata fermentare. Quest’acqua è leggermente aspra ed è ricca di antiossidanti, minerali, vitamine del gruppo B, vitamina E e tracce di pitera, una sostanza prodotta durante il processo di fermentazione. Molti esperti di bellezza considerano la pitera come un elisir anti-invecchiamento, in quanto promuove la rigenerazione cellulare.

Per i Capelli:

  • Il riso contiene le cosiddette “vitamine idrosolubili” e “minerali” ed è più abbondante di vitamine del gruppo B (a proposito, le vitamine B aiutano le cellule dei capelli a produrre pigmenti neri).
  • Il riso contiene proteine ​​e amminoacidi ricchi e il processo del processo di fermentazione renderà il processo della proteina trasformarsi in aminoacidi, quindi il valore nutrizionale di tale riso è molto ricco.
  • L’acqua di riso aumenta l’elasticità dei capelli e diminuisce l’attrito superficiale. È ricco di inositolo : un carboidrato che tutti devono cercare. Non solo protegge i capelli dai danni, ma li ripara. L’ inositolo rimane all’interno delle cellule ciliate anche dopo il risciacquo. In altre parole, protegge una protezione di alto livello per lunghi periodi di tempo.
  • L’acqua di riso fermentata è acida, i nostri capelli sono adatti per ambienti acidi. L’acqua di riso rende i capelli lisci e morbidi, quindi il lavaggio regolare con il riso porterà risultati sorprendenti e ti chiederai come sia possibile che l’acqua di riso sia molto meglio di qualsiasi prodotto commerciale che hai usato per applicare i capelli per così tanto tempo.

Per la pelle:

  • Lavare il viso con acqua di riso rende la pelle molto morbida e aiuta anche a migliorare l’incarnato.
  • È un ottimo sostituto per il toner e rassoda la pelle. Puoi buttare via tutto il tuo negozio comprato toner!
  • Aiuta a restringere la dimensione dei pori sulla pelle.
  • Utilizzare l’acqua di riso per fare il bagno o versare acqua di riso nella vasca o nel secchio.
  • I chicchi di riso in polvere sono anche usati come scrub per il corpo e rendono la pelle più morbida.

Ora vediamo come si fa l’acqua di riso fermentata utilizzando i 2 modi diversi della preparazione del riso:
(le dosi dell’acqua di riso variano a seconda del metodo utilizzato)

1)Mettere il riso in una contenitore e copritelo con acqua. Lasciare in ammollo il riso per 30/60 minuti.
Agitarlo leggermente finché l’acqua non diventa torbida. Questo aiuterà le vitamine e i minerali a filtrare nell’acqua, creando un risciacquo nutriente per i capelli.
Ora filtrate l’acqua di riso in una contenitore.
2)Bollite il riso (senza sale) , scolare l’acqua di riso in un contenitore. (questo è il metodo più veloce)

(puoi usare anche l’acqua di riso così ottenuta senza la fermentazione, anche se si raccomanda di farla fermentare per abbassare il valore del ph)

Fermentazione:
Ora lasciate l’acqua di riso a riposare per 48 ore a temperatura ambiente. Ricordandovi di coprire il contenitore. Una volta trascorse le 48 ore mettete l’acqua di riso fermentata nel frigorifero (così fermerete il processo di fermentazione) e l’acqua potrà essere conservata per una settimana.

Cos’è la fermentazione?
La fermentazione è la conversione di un carboidrato come lo zucchero in un acido o un alcol. Più specificamente, può riferirsi all’uso del lievito per cambiare lo zucchero in alcol o all’uso di batteri per creare acido lattico in determinati alimenti. Questo processo avviene naturalmente in molti cibi diversi, date le giuste condizioni, e gli umani ne hanno fatto intenzionalmente uso per molte migliaia di anni.

Come usare l’acqua di riso come shampoo:

– Ricordatevi che l’acqua di riso va diluito per utilizzarlo come lavaggio: 1 tazza di acqua di riso e 10 tazze di acqua non bollente. 
Quando l’acqua di riso è pronta, è il momento giusto per provarla sui tuoi capelli. Lo shampoo di riso funziona in modo diverso e non si aspetta risultati immediati dopo il primo utilizzo. È possibile che non ti piaccia l’effetto dopo l’applicazione dell’acqua di riso – questo è solo perché hai bisogno di tempo per abituarti. Ecco perché i primi risultati potrebbero deluderti un po ‘, ma mantieni la pazienza e trova la giusta diluizione per i tuoi capelli.

Applicare l’acqua di riso sui capelli umidi. Prendere con te un contenitore con acqua di riso e una bacinella. Una volta che hai i capelli bagnati, versa l’acqua di riso molto lentamente e massaggia delicatamente con la punta delle dita, massaggia la cute per 5 minuti. Assicurati di bagnare completamente i capelli con acqua di riso (raccogliendo l’acqua nella bacinella potrai ribagnarti i capelli con l’acqua di riso finchè non siano completamente impregnati). Quindi sciacquare i capelli con acqua fredda.
Dopo aver lavato i capelli con acqua di riso, non usare il phon – lascia asciugare in modo naturale.

Come usare l’acqua di riso come ultimo risciacquo:

Come per lo shampoo l’acqua di riso deve essere diluita. Dopo aver fatto lo shampoo (per chi fa il cronogramma capillare dopo la maschera), versa l’acqua di riso su cute e capelli e lascia agire qualche minuto. Risciacqua accuratamente con acqua tiepida, lascia asciugare naturalmente. (per usarla come ultimo risciacquo l’acqua di riso deve essere fermentata)

Acqua di Riso per la bellezza e cura dei capelli

Non preoccuparti per l’odore sgradevole dell’acqua di riso fermentata sui capelli, puoi aggiungere degli oli essenziali, ma comunque una volta che i capelli sono asciutti questo profumo scomparirà.
Usare questo lavaggio almeno una volta alla settimana per vederne i risultati.

E’ possibile utilizzare l’acqua di riso fermentata ( o non fermentata) per preparare maschere pre-shampoo, vediamo qualche esempio:

Maschera Valeria (il nome è ispirato alla ideatrice della ricetta)
Quello che ti serve:
-Acqua di riso – mezza tazza (circa 100 ml)
-Mezza tazza di acqua (circa 100 ml)
-Maschera Volga 1 Cucchiaio (potrete sostituire la maschera a vostra scelta, in questo caso rientra in R)
Procedimento:
Mescolare tutti gli ingredienti ed applicare sulle lunghezze, dopo lo shampoo , posa 15 minuti con cuffia.

Miscela di acqua di riso e argilla per capelli grassi (extra CC)
Quello che ti serve:
-Acqua di riso – 4 cucchiai
-Argilla (qualsiasi tipo) – 2 cucchiai
-Olio essenziale di rosmarino – 3 gocce
Procedimento:
-Sciogliere l’argilla nell’acqua di riso (Assicurarsi che la pasta non sia troppo liquida)
-Aggiungere l’olio essenziale e mescolare bene.
-Applicare la miscela sul cuoio capelluto con movimenti massaggianti. (non sulle lunghezze e punte)
-Metti una cuffia e lascia la maschera per 30 minuti.
-Lavare i capelli con uno shampoo
-Utilizzare il risciacquo per aceto di mele per capelli (1 cucchiaio di aceto per 1 litro di acqua).
Info: Maschera per capelli fatta in casa con argilla è un’ottima soluzione per i capelli grassi. Rimuove il grasso dai fili e mantiene il cuoio capelluto pulito dalla forfora. D’altra parte, l’argilla ha un PH più elevato che può lasciare i capelli opachi e gommosi. Ma è molto semplice ripristinare il pH naturale dei capelli dopo il lavaggio con la soluzione di aceto di mele.

Maschera per capelli all’acqua di riso e uovo (extra CC)
Quello che ti serve:
-Acqua di riso – 3 cucchiai
-1 tuorlo d’uovo (ricordate di togliere la pellicina esterna che avvolge il tuorlo)
-Olio di macadamia – 1 cucchiaino
-Olio essenziale di limone – 3 gocce
Procedimento:
-Mescolare l’uovo con l’acqua di riso.
-Aggiungi olio di macadamia e poche gocce di olio essenziale. Mescolare accuratamente.
-Applicare la miscela sui capelli con movimenti massaggianti.
-Metti una cuffia e lascia la maschera in posa per 40 minuti.
-Lavare i capelli con uno shampoo
info:L’olio essenziale di limone aiuta molto con la forfora. A causa dei suoi benefici antifungosi, l’olio essenziale di limone promuove il cuoio capelluto sano contribuendo molto a capelli più forti.

Maschera per capelli all’acqua di riso e olio di ricino (extra CC)
Quello che ti serve:
-Acqua di riso – 3 cucchiai
-Olio di ricino – 1 cucchiaino
-Olio di bardana – 1 cucchiaino (potete ometterlo o sostituire con 3 gocce di olio essenziale a vostra scelta)
Procedimento:
-Mescolare tutti gli ingredienti.
-Applicare la miscela sul cuoio capelluto e sui capelli. (Umidi)
-Metti una cuffia da doccia e lascia la maschera per 40 minuti.
-Lavare i capelli con uno shampoo
Info:Questa ricetta è perfetta per capelli secchi e danneggiati. L’olio di ricino in combinazione con l’acqua di riso è un rimedio molto efficace per capelli danneggiati e deboli.

Maschera con acqua di riso e infuso (extra CC)
Quello che ti serve:
Infuso di thè (camomilla, calendula per i capelli chiari) – 1 cucchiaio
Acqua di riso – 3 cucchiai
Miele – 1 cucchiaino
Procedimento:
-Preparare l’infuso e lasciarlo rafreddare. Filtrare il liquido e utilizzarne 1 cucchiaio da tavola per preparare la maschera per capelli.
-Aggiungi altri ingredienti e mescola bene.
-Applicare la miscela sul cuoio capelluto e sui capelli.
-Metti una cuffia e lascia la maschera per 30 minuti.
-Lavare con uno shampoo delicato.

Maschera alla gelatina ed acqua di riso per capelli lucidi e lucenti (ricostruzione)
Quello che ti serve:
-Acqua di riso – 4 cucchiai
-Olio di mandorle – 1 cucchiaino
-Gelatina in polvere (Agar Agar) – 1 cucchiaio
Procedimento:
-Sciogliere la polvere di gelatina nell’acqua acqua di riso tiepida.
-Lasciare riposare la miscela per 20 minuti. Assicurati che il liquido non crei grumi (in caso crea grumi , frullare con minipimer).
-Aggiungere altri ingredienti e mescolare accuratamente.
-Applicare la miscela sui capelli. (umidi)
-Metti una cuffia e lascia la maschera per 30 minuti.
-Lavare con uno shampoo delicato.
Info:Questa ricetta è adatta per capelli sottili e danneggiati. Gelatina e olio di mandorle aiutano a ripristinare le doppie punte, riparano la struttura dei capelli e rendono i capelli più spessi.

Maschera con Acqua di riso e brandy per la crescita dei capelli (extra CC)
Quello che ti serve:
-Acqua di riso – 3 cucchiai
-Brandy – 1 cucchiaio
-1 tuorlo d’uovo (ricordate di togliere la pellicina esterna che avvolge il tuorlo)
-Miele – 1 cucchiaino
Procedimento:
-Mescolare tutti gli ingredienti.
-Applicare la miscela sul cuoio capelluto e distribuire sui capelli.
-Coprire la testa con un asciugamano.
-Lasciare in posa per 40 minuti.
-Lavare con uno shampoo delicato.
-Risciacquare i capelli con infuso di erbe se necessario.
Info:Il brandy possiede proprietà antibatteriche e antinfiammatorie che rendono questo prodotto adatto al tipo di capelli grassi. Inoltre, in combinazione con l’acqua di riso aiuta a trattare la forfora, migliorare la circolazione sanguigna e promuovere una crescita più rapida dei capelli.

Maschera per capelli all’acqua di riso e zenzero (extra CC)
Quello che ti serve:
-Acqua di riso – 3 cucchiai
-Polvere di zenzero – 1 cucchiaino
-Succo di limone fresco – 1 cucchiaino
-Miele – 1 cucchiaio
Procedimento:
-Mescola tutti gli ingredienti insieme.
-Applicare il liquido risultante sul cuoio capelluto con movimenti massaggianti.
-Distribuire la miscela rimanente sui capelli.
-Metti una cuffia da doccia e lascia la maschera in posa per 40 minuti.
-Lavare i capelli con uno shampoo
Info:Le componenti dello zenzero stimolano i follicoli piliferi. È una soluzione naturale per la caduta dei capelli. Mentre usi la polvere di zenzero potresti avvertire una sensazione di formicolio. Significa che lo zenzero migliora la circolazione del sangue che è necessaria per una crescita sana dei capelli.

Maschera per capelli all’acqua di riso e segale (extra CC)
Quello che ti serve:

-Acqua di riso – 4 cucchiai
-Farina di segale – 1 cucchiaio
-Olio essenziale di ylang ylang – 3 gocce
Procedimento:
-Mescolare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta liscia. Se la miscela è troppo densa, aggiungi più acqua di riso. Raddoppia la quantità di ingredienti in maschera se hai i capelli lunghi.
-Applicare la miscela sul cuoio capelluto.
-Distribuire la miscela rimanente sui capelli.
-Metti una cuffia da doccia e lascia la maschera per almeno 40 minuti.
-Lavare con uno shampoo delicato.
Info:Questa ricetta è adatta a qualsiasi tipo di capello. La farina di segale aiuta a rimuovere il grasso dalle ciocche, rende i capelli lucenti e levigati. Inoltre, nutre il cuoio capelluto, gli fornisce le vitamine necessarie riducendo la perdita di capelli.

Ora che abbiamo visto come utilizzarla per i capelli, vediamo come poterla usare come Tonico del viso.

Detergente viso
Usare l’acqua di riso per detergere il viso è semplice: immergere un batuffolo di cotone o un tampone nel liquido e massaggiarlo delicatamente sulla pelle per un paio di minuti. Lascia asciugare il viso per assicurarti che assorba davvero tutte le cose buone. Con l’uso regolare noterai che la tua pelle è morbida, tesa e luminosa. Utilizzare ogni giorno come parte della routine di cura della pelle.

Toner viso
È anche possibile utilizzare l’acqua di riso come toner. Immergere un batuffolo di cotone o un tampone e applicare sul viso dopo la pulizia per ridurre al minimo l’aspetto dei pori e stringere la pelle. Questo toner naturale per la pelle favorisce la crescita cellulare, stimola il flusso sanguigno e aiuta a mantenere la pelle liscia e luminosa.

Trattamento dell’acne
L’acqua di riso aiuta anche a curare l’acne e raffredda il rossore di un’epidemia. Agisce come un astringente sulla pelle, stringendo i pori.

Tratta l’eczema
I componenti dell’amido presenti nell’acqua di riso sono efficaci nell’alleviare gli effetti dell’eczema sulla pelle. Immergere un panno pulito nell’acqua e tamponare tutta la pelle interessata. Continua a farlo per un paio di minuti e assicurati di asciugarlo all’aria.

Per la pelle irritata
Applicare l’acqua di riso sulle eruzioni cutanee o altre infiammazioni della pelle per lenire il naturale. Uno studio dermatologico su pazienti con dermatite atopica ha affermato che un bagno di 15 minuti con acqua di riso due volte al giorno può migliorare significativamente la condizione.

Curiosità: lo sapevi che puoi utilizzare l’acqua di riso fermentata per innaffiare le tue piante da giardino? Ora che lo sai , utilizzala diluita per innaffiare (specialmente se c’è l’hai ma è da buttare, ricorda che è possibile conservarla in frigo per solo una settimana)le piante e l’ambiente ringrazieranno.

Nota bene:
Tutte queste informazioni riportate in questo articolo non hanno lo scopo di diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia. Consigliamo sempre il pare del medico di base prima di utilizzare qualsiasi sostanza a voi sconosciuta (o parzialmente conosciuta) soprattutto se si è soggetti allergici o particolarmente sensibili, donne in gravidanza e persone sottoposte a cicli farmacologici dovuti a gravi malattie; per maggiore sicurezza è possibile eseguire un patch test casalingo per verificare eventuali reazioni allergiche, scopri come qui link
Pertanto ci esoneriamo da qualsiasi responsabilità su un uso improprio delle informazioni riportate negli articoli contenuti in questo sito.

 

COMMENTS

WORDPRESS: 4
  • comment-avatar
    Daniela 8 mesi

    Bellissimo questo articolo sull’acqua di riso! Mi piacerebbe provarla, i capelli delle donne asiatiche sono i più belli al mondo, lunghi, lisci, lucidi come seta, spessi!

  • comment-avatar
    ELEONORA 4 mesi

    scusate ma le percentuali di riso/acqua? o si puo’ fare ad occhio? grazie! Molto interessante questo articolo!

  • NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!