Radico Colour Me Organic Brown

Radico Colour Me Organic Brown

Radico Colour me Organic è il modo naturale al 100% per colorare i capelli. È la vera tintura per capelli naturale e biologica certificata da Ecocer

? ? ?RECENSIONE MASCHERA CAPELLI ALL’OLIO DI ARGAN- CAPELLI LISCI – OMIA LABORATORIES ? ? ?
ALKEMILLA TERMO PROTETTORE SPRAY PIASTRA E PHON
MUKKUDAL SARVODAYA – JAVADHU
BALSAMO CONCENTRATO BIOFFICINA TOSCANA
BIOFFICINA TOSCANA Lozione lisciante

Radico Colour Me Organic Brown
Radico Colour me Organic è il modo naturale al 100% per colorare i capelli. È la vera tintura per capelli naturale e biologica certificata da Ecocert. È prodotta utilizzando ingredienti biologici certificati.
Colour me organic non contiene prodotti chimici sintetici dannosi, offre una copertura dei capelli grigi più naturale, protegge e nutre i capelli e ripristina la naturale brillantezza e lucentezza. Riequilibra e nutre il fusto del capello per evitare rotture. Lo shampoo ed il balsamo non sono necessari dopo il risciacquo dei capelli. Tenuta del colore fino a 30 giorni. Può essere utilizzato in modo sicuro a casa.
Quantità richieste:
Da 20g a 30g per capelli corti
Da 40g a 60g per capelli di lunghezza media
Da 70g a 100g per capelli lunghi
Preparazione:
Prendi la quantità di prodotto necessaria a colorare la lunghezza dei tuoi capelli. Metti la polvere naturale per la colorazione in una ciotola ed aggiungi acqua calda (preferibilmente iperfiltrata) in un rapporto 1:3 (una parte di colore organico e 3 di acqua).
Quindi se per esempio hai i capelli corti ed utilizzi 30 grammi di colore, dovresti utilizzare 90 ml di acqua.
Versa piano l’acqua in modo da aggiungerla o diminuire la quantità per raggiungere la giusta consistenza dell’impasto, che dovrà essere simile a quella di uno yogurt, in modo da facilitarne l’applicazione. L’impasto non dovrà essere né troppo dure né troppo liquido.
Applicazione: Dopo aver ottenuto l’impasto, applicalo immediatamente sui capelli partendo dalle radici fino alle punte. Per i capelli grigi potrebbe essere necessaria una maggiore applicazione. Usa la cuffia per raccogliere i capelli durante il periodo di posa.
Lasciare in posa almeno da 45 minuti a 90 minuti o più dopo l’applicazione del colore. Se desiderate un colore molto scuro, prolungate il periodo di posa del colore. Sarebbe perfetto un periodo di posa di 2 o 3 ore. Può anche essere utilizzato un phon durante questo periodo per intensificare i risultati. Rimozione: Dopo 45/90 minuti risciacqua i capelli con acqua corrente fino a quando l’acqua non risulterà pulita. Non è necessario lo shampoo. Asciugare i capelli come si desidera.

Ma attenzione…la consapevolezza e la conoscenza fanno da padrone quindi leggete, informatevi non andate a caso e se non avete mai utilizzato questi “ingredienti” eseguite una prova allergica Home Made, scopri di più qui 👉🏼 “Test Casalingo per le reazioni Allergiche”
Occhio anche ai soggetti particolarmente sensibili soprattutto chi soffre di favismo 👉🏼 “Henne e il favismo”

DOVE COMPRARLO:
-Bioprofumerie
-Siti internet
Biosoluzione.com

(vi ricordo che per gli acquisti effettuati presso Biosoluzione c’è uno sconto dedicato per gli iscritti nel gruppo “OFFICIAL PROGETTO RAPUNZEL ITALIA”  che trovate nell’album apposito)

PREZZO: € 15,00 (circa)
CONTENUTO: 100g
CERTIFICAZIONE: ECOCERT – VEGAN –  USDA ORGANIC – INDIA ORGANIC
Scientifically tented in the UE
PAO 3 mesi.

INGREDIENTI (INCI):
Indigofera tinctoria (Indigo Leaf powder), Lawsonia inermis (Henna Leaf powder), Eclipta alba (Bhringraj Leaf powder), Rubia Cordifolia (Manjistha Leaf powder), Hibiscus rosa sinensis (Hibiscus Flower powder), Fenugreek Send (Methi Seed powder), Emblica Officinalis (Amla Fruit  powder).

 

ACCESSORI:
All’interno della confezione troverete, oltre al sacchetto di polvere radico da 100g, guanti e cuffia monouso e un grazioso pennellino per l’applicazione del prodotto

COME L’HO UTILIZZATA IO:
Ho applicato la miscela brown Radico sui capelli appena lavati e tamponati con un asciugamano.
Lavate prima i capelli con uno shampoo delicato. Evitate l’uso di shampoo aggressivi o contenenti siliconi – questi prodotti possono ridurre la presa del colore. Occorre evitare che i capelli si raffreddino, avvolgendoli con pellicola trasparente e indossando un cappellino di lana (che in estate si può omettere) fino al termine del trattamento. Mescolate la quantità necessaria di polvere con acqua calda da rubinetto, per intenderci, NON BOLLENTE, fino ad ottenere una pasta liscia dalla consistenza dello yogurt.
Fate attenzione a non inalare le polveri della miscela!
Per una maggiore durata del colore, è possibile aggiungere alla miscela ad esempio:
the nero o caffè (per i toni scuri)
The verde o camomilla (per i toni chiari)
Infuso di mirtillo e aceto di mele (per i rossi)
Idrolati e/o 2/3 gocce di olio essenziale (ottimo lavanda, lenitivo per il cuoio capelluto e limone, purificante e lucidante)
Un pizzico di sale.
A chi ha i capelli molto danneggiati, per evitare che essi si secchino, è possibile aggiungere alla miscela un cucchiaino di balsamo per capelli (naturale e senza siliconi!) o, in alternativa, un cucchiaino di miele, zucchero, gel aloe, GAM, GSL o altre materie prime idratanti come inulina e glicerina (pochissimo).
Evitare di aggiungere oli o sostanze grasse (no alle maschere) nella miscela, possono impedire la colorazione.
N.B.: Tutte queste sostanze sopra citate, ad eccezione del sale, sono acide, dunque più indicate per chi vuole ottenere tonalità calde. Per chi invece preferisce il tono freddo, come me, aggiungere solo un pizzico di bicarbonato per creare un ambiente basico e stressare lawsonia + un pizzico di sale per far attecchire meglio il colore .

È preferibile applicare la miscela naturale con un pennello. Se non doveste essere del tutto esperti, consiglio di tenere la ciotola con la pasta a bagnomaria, in modo che rimanga ad una temperatura ottimale. La pasta non deve raffreddarsi!

Iniziate dalla radice e proseguite con l’applicazione ciocca per ciocca su tutta la lunghezza. Se prima dell’applicazione fate la riga e dividete i capelli con un pettine potrete facilmente applicare il colore ciocca per ciocca. Distribuite il resto della pasta sui capelli, massaggiando con le dita. In questo modo si garantisce un risultato uniforme su tutta la capigliatura.
Dopo l’applicazione del colore mettete una cuffia da doccia di plastica o avvolgete i capelli con la pellicola trasparente, in modo che la pasta non si secchi. A questo punto avvolgete i capelli con pellicola trasparente e avvolgete la testa con un asciugamano o con un turbante oppure indossate un cappellino di lana come faccio io, per mantenerla al caldo. Maggiore attenzione presterete nel tenere la pasta al caldo, migliore sarà il risultato.Il tempo di posa dipende dalle esigenze personali e dalla struttura del capello. I capelli sottili o danneggiati da trattamenti chimici assorbono il colore più velocemente di quelli più forti e sani. Lasciare la tinta in posa 1/2 ore (per una colorazione leggera o in caso di capelli strapazzati), oppure 2/3 ore per una nuance più intensa (secondo la mia esperienza il tempo ideale per una colorazione intensa è di circa 4/5 ore).
Trascorso il tempo di posa risciacquate i capelli con acqua tiepida fino ad eliminare completamente ogni residuo e fino a quando l’acqua dell’ultimo risciacquo non rimane chiara. Applicate il balsamo lasciandolo agire circa 5 minuti io ho fatto anche risciacquo acido.Evitate, se possibile, di lavare i capelli con shampoo nelle 24 ore successive, in modo che il colore possa svilupparsi e fissarsi meglio al capello. Occorre tener presente che il colore potrebbe scurire ulteriormente.
A contatto con l’aria le tinte a base di erbe possono subire variazioni nell’arco delle 48 successive all’applicazione. Il giorno seguente potrete lavare i capelli senza problemi.
Se non doveste essere soddisfatti del risultato, scegliete un tempo di posa maggiore/minore.

Ps.:Tenete sempre presente che i capelli fini assorbono maggiormente il colore e quindi vengono tinti con più intensità. Anche il tempo di esposizione determina l’intensità del risultato.

OPINIONE PERSONALE:
Questa miscela naturale per capelli prodotta in India e approdata in Italia da poco tempo è, come detto precedentemente, una miscela di erbe tintorie + hennè tra le migliori attualmente in commercio (insieme a Khadi, Phitofilos e alla neo nata Hennetica de La saponaria)
Nella sua formulazione, come descritto nell’inci, troviamo:
Lawsonia inermis (Henna): Oltre a colorare i capelli di un rosso più o meno intenso aiuta anche la crescita, è curativa in quanto ristruttura profondamente il capello legandosi alla cheratina in esso contenuta, è un toccasana per il cuoio capelluto e dona lucentezza alla chioma;
Eclipta alba (Bhringraj): Conferisce solidità al colore e aiuta a mantenerne l’intensità;
Rubia Cordifolia (Manjistha): Colorazione intensa, oscuramento del colore e nutre il cuoio capelluto;
Hibiscus rosa sinensis (Hibiscus): Aiuta a prevenire la forfora e dare lucentezza dei capelli.
Emblica Officinalis (Amla): per scurire, aiuta a mantenere il colore e prevenire ingrigimento
Indigofera tinctoria (Indigo): Aiuta a creare profondità nel colore dei capelli
Trigonella foenum-graecum (Methi): Aiuta a intensificare il colore esistente ed è molto Idratante.

Questa tinta è sicura per il corpo e la salute e, a detta del produttore, non provoca effetti collaterali, allergia, e danni al corpo quindi è perfetto per coloro che sono attenti alla salute o allergici ai prodotti chimici. Tuttavia, come mi piace sempre dire, “naturale non è sinonimo di sicuro” dunque è sempre buona norma eseguire un piccolo test allergico fai da te applicando una piccola dose di prodotto sull’avambraccio ed attende 24 ore per scongiurare eventuali reazioni cutanee.
NON CONTIENE PICRAMATO !!
Dopo aver sciacquato i capelli ho notato un po’ di secchezza ma è bastato applicare una generosa dose di balsamo sulle lunghezze lasciandolo agire un paio di minuti per ripristinare la situazione. Nel complesso il risultato finale è stato ECCEZIONALE, lo adoro ? La prossima volta vorrei provare la tonalità “light brown” ma comunque ci si può sbizzarrire dato che sono disponibili circa 23 nuance una più bella dell’altra ?


In definitiva, la tonalità “Brown” Dona corpo e lucentezza ai capelli e dona loro un meraviglioso castano dai toni freddi. Il colore naturale di base dei capelli è determinante, io partivo da una base hennata con khadi castano nocciola come potete vedere nella foto “del prima”.
La resa tintoria è ottima e copre perfettamente i capelli bianchi che assumeranno comunque una sfumatura un po’ più chiara rispetto al capello pigmentato (risultato che a me non dispiace per niente perché dona dei riflessi molto naturali).
L’odore non è pungente, a mio avviso anche piacevole e non permane a lungo sui capelli.
La pasta è molto liscia, per niente sabbiosa né grumosa, è facile sia da preparare che da applicare, si risciacqua rapidamente e non macchia la pelle del viso ma solo le mani dunque consiglio di utilizzare i guanti in dotazione durante la preparazione e l’applicazione della miscela.

RISULTATO FINALE:
Brillanti capelli castani
Colore intenso
Tono freddo
0% capelli bianchi (con doppio passaggio per percentuali superiori al 40%)
Capelli rinforzati e curati
Lunga durata

PER CHI SEGUE CC RIENTRA IN R
VOTO: 10 
 

 

COMMENTS

WORDPRESS: 5
  • comment-avatar
    Daniela 7 mesi

    Bellissimo il risultato! E quante tonalità… dove si può acquistare?

    • comment-avatar
      Progetto Rapunzel Italiano 7 mesi

      Ci sono 23 tonalità di colore, nell’articolo trovi immagine relativa ai colori. Lo puoi acquistare su http://www.biosoluzione.com (se fai parte del gruppo c’è un codice sconto nell’album apposito) <3

  • comment-avatar
    Dany 4 mesi

    Bellissimo risultato!!! Hai poi provato il colore più chiaro?

  • Do NOT follow this link or you will be banned from the site!