Proteggersi dal sole

Proteggersi dal sole

Acqua alle rose
Alia Olio Corpo Emolliente
Green&Beauty Yes Please Crema Corpo Spray
Domus Olea Toscana Acqua Attiva Spray
Anthyllis Crema Solare SPF 50

Ciao Rapunzelle/rapunzelli,
finalmente sono arrivate le tanto aspirate giornate di sole e di temperature calde, cosa c’è di meglio che passare la giornata al mare o in piscina, per rilassarci e divertirci.

Cerchiamo però di essere consapevoli e di prendere soprattutto alcuni accorgimenti per quanto riguarda l’esposizione solare, specialmente in questo periodo dell’anno i raggi ultravioletti del sole generano molti danni alla pelle, dai radicali liberi allo sviluppo di melanomi se non usiamo nessuna protezione solare oppure quella che usiamo la mettiamo non costantemente, oppure ne acquistiamo una non idonea al nostro fototipo di pelle.

La protezione solare è fondamentale sempre in qualsiasi stagione dell’anno, ma in questo particolare periodo estivo lo è ancora di più.

Secondo lo studio condotto dall’ AIRTUM (Associazione italiana registri tumori) si registra un aumento dei tumori legati sopratutto alla cattiva abitudine dell’esporsi al sole senza le dovute precauzioni, oppure nelle fascie di orari considerati più a rischio, dalle 10 alle 16. I giovani sono quelli più colpiti, molti di loro considerano la protezione solare una cosa “NON FIGA” oppure che la mette viene considerato uno Sfigato, si è proprio così…. molti giovani al giorno d’oggi non sanno neanche cosa sia il melanoma.

Nasce una campagna di sensibilizzazione rivolta sopratutto ai giovani #SOLECONAMORE vi lascerò l’opuscolo sperando che vi sia utile “Soleconamore”

Il principale fattore di rischio per il melanoma cutaneo è l’esposizione eccessiva alla luce ultravioletta, che arriva fino a noi sotto forma di raggi UVA e UVB, ed è principalmente veicolata dai raggi del sole. Esporsi troppo al sole rappresenta un pericolo, perché può danneggiare il DNA delle cellule della pelle e innescare la trasformazione tumorale. È importante ricordare che anche le lampade e i lettini solari sono sorgenti di raggi ultravioletti e devono quindi essere utilizzati con estrema attenzione e senza abusarne.

Prestare particolare attenzione all’esposizione solare se:

  • avete una pelle chiara, bianca o marrone chiaro
  • avete lentiggini, capelli rossi o biondi
  • tendete a scottarsi e brucuarsi piuttosto che abbronzarsi
  • avete molti nei
  • avete problemi di pelle relativi a una condizione medica
  • siete esposti occasionalmente al sole intenso (ad esempio, durante le vacanze)
  • siete in un paese caldo dove il sole è particolarmente intenso
  • avete una storia familiare di cancro della pelle

Le persone che trascorrono molto tempo al sole, sia che si tratti di lavoro o di gioco, sono maggiormente a rischio di cancro della pelle se non prendono le giuste precauzioni.

Le persone con pelle naturalmente marrone o nera hanno meno probabilità di contrarre il cancro della pelle, poiché la pelle più scura ha una certa protezione contro i raggi UV. Ma il cancro della pelle può ancora verificarsi.

Altri piccoli suggerimenti:

Oltre ad usare una protezione solare adeguata, ci sono altre regole fondamentali per non incorrere in problemi che a lungo andare possono portare gravi conseguenze alla nostra salute, vediamo quali sono:

  1. Portare vestiti chiari e possibilmente lunghi durante le fasce di ore più calde e di stare sotto zone ombreggiate nelle fascie più calde.
  2. Portare sempre occhiali da sole per proteggere gli occhi dai raggi solari
  3. Munirci di cappelli che oltre a proteggerci i capelli e la testa ci proteggono il viso e gli occhi.
  4. Usare sempre un fattore di protezione.

Ritornando ai solari:

In commercio esistono diversi tipi di solari, preferite i solari senza filtri chimici, ma solo quelli con filtri naturali , il perchè lo spiego in questo articolo “Solari come sceglierli e usarli”

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: