NaturaEqua Scrub Viso Alle Mandorle

NaturaEqua Scrub Viso Alle Mandorle

Naturaequa Balsamo spray scioglinodi olio di sapote
NATURAEQUA Balsamo Baobab Supernutriente
NaturaEqua Acqua micellare alle due rose
NaturaEqua Maschera Capelli Alga Bruna
NATURAEQUA Maschera Capelli Rigenerante al Cocco

NaturaEqua Scrub Viso Associa microgranuli di Mandorle Dolci e di Nocciole ad olio di Mandorle Dolci, Basilico e Vitamina E. Rimuove le cellule morte e le impurità dello strato corneo più superficiale lasciando la pelle morbida e vellutata, delicatamente profumata.

PAO: 6 mesi
PREZZO: €12,40 (Circa)
CONTENUTO: 50ml

INCI: 
Aqua, Prunus Dulcis Oil, OOlea Europea Fruit Oil, Prunus Amygdalus Dulcis (Sweet Almond) Shell Powder, Corylus Avellana (Hazel) Shell Powder, Glyceryl Stearate, Cetearyl Alcohol, Glycerin, Mel, Ocinum Basilicum Leaf extract, Tocopheryl Acetate, Lecithin, Tocopherol, Ascorbyl Palmitate, Cetearyl Glucoside, Xanthan Gum, Citric Acid, Phenoxyethanol, Benzoic Acid, Sodium Dehydroacetate, Linalool*, Limonene*, Profumo (Parfum). *=componente degli olii essenziali naturali

DOVE ACQUISTARLO:
Sito ufficiale Naturaequa;
Bioprofumerie fisiche;
Bioprofumerie online: Bioeco shop

MODO D’USO CONSIGLIATO DAL PRODUTTORE: 1 o 2 volte alla settimana applicare su viso collo e décolleté. Massaggiare delicatamente per favorire il distacco delle cellule morte. Rimuovere ogni residuo con abbondante acqua tiepida.

 

COME LO USO IO ED OPINIONE PERSONALE:
Il nostro viso è forse la parte alla quale dedichiamo il maggior numero di cure ed accorgimenti. Per tutti è soggettivo, ma non si può negare che esso necessita sempre di qualche attenzione in più, in base alla tipologia di pelle che abbiamo: grassa, acneica, secca, giovane, matura, sensibile, per non parlare delle varie problematiche che possono affliggerci durante uno o più periodi della nostra vita. Il nostro viso può rivelare tante cose su di noi: chi siamo, il nostro stato d’animo, il nostro stato di salute, è una parte di noi, bisogna quindi trattarla con le giuste cure ed i giusti prodotti. La parte fondamentale per una pelle luminosa e sana è la detersione, quotidiana si, ma integrando anche un’accurata routine settimanale per potenziare la nostra pulizia e renderla più efficace. Mi riferisco in particolare all’esfoliazione: un processo volto al fine di eliminare pelle morta ed impurità tramite l’azione meccanica di microgranuli, i quali possono variare di dimensione da prodotto a prodotto, permettendoci così di scegliere anche l’intensità della nostra pulizia più profonda. Lo scrub viso alle mandorle Naturaequa, è formulato appositamente per essere utilizzato sul viso. Totalmente privo di ingredienti nocivi, ha anzi un inci verde ed ecocompatibile: i granuli hanno origine da mandorle dolci e nocciole, inoltre contiene oli di mandorle dolci (al secondo posto nell’inci) e oliva, vitamina E ed estratto di basilico. Il packaging è molto semplice, totalmente bianco: sul fronte viene riportato il nome del prodotto e dell’azienda Naturaequa con una grande immagine di mandorle per decorare; viene inoltre sottolineata la presenza della plastica 100% vegetale della quale è composto il tubo. Sul retro abbiamo una breve descrizione del prodotto, il modo d’uso, l’inci, pao, quantità e certificazioni. Si capisce da questa grande quantità di informazioni che non esistono scatole od imballaggi estereni per questo prodotto.
Io ho 27 anni ed una pelle delicata e sensibile, perciò ritengo sufficiente per me un’esfoliazione con cadenza settimanale. Con questo prodotto non è stato amore a prima vista, ho dovuto imparare a conoscerlo prima di apprezzarlo. Lo trovo molto scrubbante, le prime volte esageravo e mi ritrovavo la pelle molto rossa e provata, sentivo il classico pizzicore che mi fa capire quando esagero nell’utilizzare un prodotto. A forza di sbagliare, ho imparato che la giusta maniera di utilizzarlo per me, è quella di compiere delle lente ma costanti rotazioni con i polpastrelli, prestando molta attenzione a non esercitare pressione appoggiando semplicemente le dita alla pelle. Sicuramente non è il prodotto ideale per una pelle così sensibile, ma con il giusto compromesso si può utilizzare.


Come lo integro nella routine? Io lo utilizzo sotto la doccia dopo aver deterso con il mio prodotto abituale: a pelle umida massaggio per circa cinque minuti concentrandomi maggiormente sulle mie zone più critiche (naso e mento) ed evitando il contorno occhi con attenzione. Evito anche le labbra in quanto preferisco usare un prodotto specifico. Mi piace la profumazione, coerente con la mandorla, protagonista del prodotto: è molto intenso e piuttosto dolciastro, a me piace, sa proprio di mandorla!
Il risultato è una pelle luminosa e levigata, percepisco proprio una sensazione di pulizia profonda che mi fa sentire molto a mio agio, non secca la pelle e la nutre mentre la deterge, sento molto la differenza e ne sento il bisogno quando arriva il momento settimanale dell’esfoliazione. Le ragazze che amano il sole possono utilizzarlo tranquillamente in quanto esso non rimuove l’abbronzatura, anzi può favorirla rendendola più omogenea.

VOTO: 8 ½

NaturaEqua

L’AZIENDA: Siamo una piccola realtà cosmetica.
Formuliamo i prodotti con serietà, semplicità guardandoci intorno.
Sfruttiamo le belle cose che troviamo vicino a noi, collaborando con realtà che possono sostenerci nei nostri progetti.
Cerchiamo di informarci su quello che può essere legato direttamente o indirettamente ai nostri prodotti.
Attenzione ecologica nelle formulazioni, nel packaging e nelle brochure, depliant,…
Non proponiamo solo un prodotto, ma una scelta.
Le piccole scelte che a volte possono fare la differenza.
La nostra scommessa è la sostenibilità di queste scelte di fronte a un mondo in continua evoluzione.
Seguici e aiutaci a migliorarci anche su facebook
Dopo anni di esperienza nel settore cosmetico è nata l’idea di poter offrire prodotti naturali, ma di qualità, che possano essere un piccolo segno di responsabilità.
Uno dei principali obiettivi è quello di offrire prodotti di alta qualità, a base naturale, cercando di tagliare i costi relativi alla filiera produttiva: produttore, grossista, distributore, negozio.
MATERIE PRIME A KM VERO: o locali (KM zero), o equosolidali

Km 0: cercare di utilizzare materie prime locali, evitando trasporti inutili e sostenendo realtà locali: Olio extravergine d’oliva BIO, Miele ecera d’api BIO, Olio essenziale di lavanda, Aloe Arborescens, Basilico, Due rose (Rosa rugosa e Rosa Muscosa), Zafferano
Equa: cercare di essere d’aiuto a microrealtà lontane (Marocco, Benin, Paraguay), che seguono progetti etici per la fornitura di alcune materie prime: Olio di Argan BIO, Burro di karitè, Zucchero di canna. Importazione e distribuzione equa diretta di cosmetici provenienti dal Benin (SAPONI E BURRI), dove le suore salesiane hanno realizzato un centro contro lo sfruttamento di minori, realizzando anche una saponeria.
Eco: linea cosmetica semplice ed essenziale, senza plastica, ma in alluminio e vetro: i migliori materiali riciclabili.
Imballi in cartone riciclato.

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0