ISHA Cosmetics Amla del Rajasthan

ISHA Cosmetics Amla del Rajasthan

Gentleaf Balsamo Capelli Grassi e Forfora
RADICO COLOUR ME ORGANIC – HELLBRAUN – LIGHT BROWN
Cultivator’s Light Brown Tinta Vegetale Biologica
Maternatura Maschera BE ROCK
TOP OP AMCHOOR POWDER (POLVERE DI MANGO)

Ciao rapunzelle,
oggi con questa recensione ho il piacere di parlarvi della polvere d’Amla di un marchio che ho avuto il piacere di testare per voi, Isha Cosmetics. Ma partiamo subito col botto parlando dell’azienda stessa.

L’Azienda afferma di sé:
“ISHA è un nome femminile arabo che significa “vita”, che in un’unica parola racchiude l’essenza della nostra azienda e il suo legame con gli ingredienti naturali nel rispetto del loro ciclo biologico, con l’esperienza e la tradizione di popoli con una cultura millenaria, con la ricerca e la passione che portano alla nascita di cosmetici di alta qualità, con l’impegno quotidiano di dare nuova speranza e dignità alle donne nelle zone rurali della città di Aleppo. La nostra azienda si trova a Vigonza, nel padovano, poco distante dall’antica Serenissima, crocevia di intensi scambi commerciali e culturali con l’Oriente ed è specializzata nella produzione artigianale di cosmetici naturali e biologici certificati per la cura del viso e del corpo oltre ad essere importatrice diretta del noto Sapone di Aleppo.

I nostri prodotti sono indirizzati a farmacie, erboristerie e centri estetici interessati a proporre una cosmesi consapevole di alta qualità dall’impronta tipicamente orientale.

ISHA è il marchio che vuole entrare nel cuore della gente, perché ISHA siamo tutti noi!”

Packaging:
L’Amla del Rajasthan di ISHA Cosmetics si presenta in un’elegante confezione in cartone verde ottanio scuro con una decorazione leggermente a rilievo che ne incornicia la parte superiore ed inferiore con i suoi motivi orientalizzanti. Al centro, a caratteri cubitali, troviamo il marchio scritto in oro, in basso il nome dell’erbetta contenuta nella confezione e un breve sunto delle sue proprietà.

Il retro del prodotto presenta, nelle medesime tonalità poste in fronte, la sua descrizione, il modo d’uso, l’INCI, la dicitura Nichel tested e dermatologicamente testato su pelli sensibili, le precauzioni, oltre che il PAO, il luogo d’origine dell’erbetta e il contenuto dell’ampia scatola.

Al suo interno troviamo una bustina salva freschezza bianca che contiene i 100 grammi di polvere; su di essa, un’etichetta bianca con scritte in prugna ci dà ulteriori consigli d’uso sulla quantità di polvere da usare, la temperatura dell’acqua da utilizzare nella preparazione, e sul procedimento da eseguire per usare al meglio questa magica erba. Trovo tutto ciò estremamente chiaro e accurato, addirittura ci sono dei disegnini che accompagnano i testi, quindi ritengo questo marchio molto valido soprattutto per chi è alle prime armi con le erbe. La bustina inoltre ha una chiusura molto solida che permette una conservazione della polvere ottimale senza che si rimuova dalla confezione originale. Non esistono cadute di prodotto accidentali, è tutto estremamente solido nella sua semplicità.

Proprietà dell’Amla;
La finissima polvere di Amla ISHA proviene dai migliori raccolti del Rajasthan, regione a nord dell’India rinomata per la qualità superiore delle sue erbe. I suoi frutti, ricchi di vitamina C e bioflavonoidi, sono dei potentissimi antiossidanti capaci di rigenerare le cellule e contrastare l’invecchiamento, per tanto l’Amla è tra le erbette ayurvediche più utilizzate in cosmesi, sia nella cura della pelle che dei capelli e del cuoio capelluto. Per quanto riguarda i capelli e la cute essa rinforza e stimola i follicoli piliferi, contrastando la caduta e stimolando la crescita, favorisce la pigmentazione combattendo l’incanutimento dei capelli, dona volume e lucentezza, purifica il cuoio capelluto regolarizzando la produzione di sebo. È un’erba molto condizionante che rinforza e ravviva i riflessi naturali dei capelli scuri ma, dato che scurisce, se ne sconsiglia l’uso alle bionde naturali o decolorate che siano. L’Amla è molto utilizzata anche in “impacchi tintori” o, meglio ancora, di “deviazione del colore”; essa infatti, opportunamente miscelata ad altre erbe o anche utilizzata da sola, è in grado di smorzare ed attenuare i riflessi rossi dati dall’hennè e risulta molto utile quindi in caso di ricerca del tono freddo e violaceo, ma anche se si vuole ottenere un nero intenso o un castano tendente al cenerino più che al rosso, anche un cioccolato.

Come lo uso:
Amo l’Amla, è una delle erbette che preferisco per i miei capelli scuri per il suo potere condizionante. Solitamente la uso in combo con altre erbette sia in impacchi post-shampoo che in impacchi lavanti veri e propri.

L’Amla di ISHA Cosmetics presenta una polvere finissima assolutamente dall’aspetto non sabbioso, senza impurità all’interno, appare come amido di mais per quanto è sottile, si distingue da esso per la sua colorazione ambrata. La finezza della polvere fa sì che alla preparazione il composto si lasci lavorare estremamente bene, senza presentare fastidiosi grumi anche se non si è passata la polvere al setaccio. Come potete vedere, il composto pronto sembra cioccolato fuso.

Nel CC (Cronogramma Capillare) rientra in I (Idratazione)

Ricette capelli:
L’Amla, l’abbiamo visto, ha tante proprietà ed è difficile non sceglierla per la propria hair care routine. A me piace molto usarla in un impacco idratante e lavante composto da:

  • 1 cucchiaio di Shikakai
  • 1 cucchiaio di Amla
  • 1 cucchiaio di Brahmi
  • 1 cucchiaio di Tulsi
  • 1 cucchiaino di spirulina
  • 2 cucchiai di gel di Katira
  • Un pizzico di polvere di Javadhu

Preparo la katira a parte sia se uso quella in polvere sia se uso quella in grani; nell’ultimo caso inizio la preparazione la sera prima, in modo da lasciare le scagliette in ammollo nell’acqua 12 ore.

Una volta che è pronta la mia katira preparo le erbe ponendo le polveri insieme (per i miei capelli la quantità è maggiore di questa che vi ho riportato ma le proporzioni sono queste della ricetta, una parte lavante= 3 condizionanti) in una ciotola e le miscelo ad acqua calda da rubinetto, non bollente. Lascio riposare il composto, coperto, circa 15, 20 minuti, e nel frattempo bagno la chioma e lascio che il turbante catturi la maggior parte dell’acqua. Una volta trascorso il tempo di riposo aggiungo della katira, che ha lo scopo qui di idratare e volumizzare la chioma, lo Javadhu, che profuma da morire, e applico tutto dalle radici alle punte insistendo con un massaggio circolare con i polpastrelli proprio in cute a favorire l’ossigenazione della stessa e il penetrare degli attivi in profondità. Lascio in posa l’impacco lavante/idratante, ben coperto, almeno 30 minuti, massimo 2 ore. A chi ha i capelli molto secchi sconsiglio di fare un unico impacco idratante e lavante perché le erbette lavanti potrebbero essere troppo disseccanti per voi se tenute in posa tutto questo tempo. A voi consiglio di usare lo shikakai unito a katira e spirulina come lavaggio alternativo allo shampoo da tenere in posa 15 minuti, non di più. Successivamente proseguirete con il CC, magari con una bella idratazione a base di:

  • 1 cucchiaio di Amla
  • 1 cucchiaio di Kapoor
  • 2 cucchiai di Methi precedentemente idratato

L’impacco va preparato esattamente come quello di sopra tranne per quanto concerne il Methi che ha una preparazione laboriosa (potete leggere del Methi qui “Methi –  fieno greco” ). Dopo il riposo di 20 minuti applicate su capelli umidi o asciutti l’impacco d’erbe, copritelo bene (non deve seccare) e lasciatelo in posa almeno 30 minuti massimo 2 ore. Vi consiglio di iniziare da un tempo breve per poi aumentare a mano a mano la posa per verificare cosa i vostri capelli apprezzano di più.

In ogni caso i miei sono consigli, le ricette non vanno prese alla lettera anzi, sperimentare è la vera strada verso la vittoria!

Ricette viso:
Utilizzo molto l’Amla anche sul viso soprattutto per le sue proprietà schiarenti; purtroppo ho una pelle che non si rigenera facilmente e i segni di brufoletti e punti neri mi restano sul viso molto a lungo ma l’Amla, grazie all’alto contenuto di vitamina C, favorisce il rinnovamento cellulare del mio viso e attenua fortemente le discromie e le macchiette postbrufolo. Ho una pelle anche molto delicata quindi non amo unire l’amla a altri prodotti molto acidi anzi, ne sconsiglio la pratica; quindi no all’uso della rosa con l’amla e no all’uso del miele… potreste ritrovarvi “ustionate”, particolarmente arrossate.

Altra precisazione; l’Amla non ha bisogno di pose lunghe anzi, massimo 10 minuti di posa sono più che sufficienti. Non fate mai seccare la vostra maschera sul viso, di tanto in tanto spruzzatevi dell’acqua o acqua termale per lasciare l’umidità sulla vostra pelle. Partite da una posa breve di 5 minuti per poi salire a massimo 10 seguendo quelle che sono le direttive che vi ho dato su quando abbiamo parlato di capelli.

Una maschera viso che amo molto fare, ben collaudata, prevede l’uso di

  • 2 cucchiaini di Amla
  • 1 cucchiaino di Gel di sodio Ialuronato
  • Acqua calda q.b.

Preparo l’amla con l’acqua calda aggiunta poco alla volta per “non affogarla”. Dopo il riposo consueto di 20 minuti, coperto, aggiungo il gel (va benissimo anche il gel d’aloe) e applico una dose abbondante della maschera su viso e collo, no zona contorno occhi e no labbra. Lascio in posa poco più di 7 minuti e porto via la maschera con l’ausilio di una spugna di mare. Procedo come di consueto con l’applicazione del tonico, del siero e/o della crema viso.

La pelle risulta liscia e luminosa, pulita in ogni suo poro. L’Amla è straordinaria e la polvere di ISHA in particolare si lavora con una facilità estrema, un vero top di gamma tra questo genere di marchi.

Cosa ne penso?
Pro:
– Polvere finissima, impalpabile (ovviamente non lavoratela vicino ad una fonte di areazione)
– Freschezza del prodotto confermata dalla profumazione e dalla colorazione
– 0 grumi, 0, non ho dovuto neanche usare il minipimer
– Ottima confezione, utile e comoda all’interno, estremamente elegante all’esterno. Mi è piaciuta tantissimo dal primo momento in cui l’ho avuta tra le mani!

Contro:
Scurisce le bionde, sul viso non va tenuto in posa a lungo (non sono difetti del marchio ma caratteristiche della polvere di Amla stessa)

Prezzo: €8,90 (Circa)
Contenuto: 100g
PAO: 12 Mesi

In vendita presso www.libellulabio.it

(Coupon Code: rapunzelibellula – 15% di sconto su tutto il sito ad eccezione di alcuni brand che per politica aziendale non rientrano nelle scontistiche)

NOTE:
Tutte le informazioni riportate in questo articolo non hanno lo scopo di diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia. Consigliamo sempre il parere medico prima di usare una sostanza a voi sconosciuta se siete soggetti allergici o particolarmente sensibili, donne in gravidanza e persone sottoposte a cicli farmacologici dovuti a gravi malattie. In ogni modo, anche nel caso di soggetti privi di patologie o situazioni delicate è consigliato caldamente l’esecuzione di un patch test casalingo per verificare eventuali reazioni allergiche e prevenirne le problematiche derivanti dalle stesse. Per effettuare il patch test casalingo segui le istruzioni al seguente link

Test Casalingo per le Reazioni Allergiche

Ci esoneriamo da qualsiasi responsabilità su un uso improprio delle informazioni riportate negli articoli contenuti in questo sito.

Se volete informarvi di più sulle proprietà dell’Amla e sulla possibilità di creare un oleolito con questa magica erba leggete qui

AMLA(PHYLLANTHUS EMBLICA)

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0