Aceto alla Lavanda

Aceto alla Lavanda

  Salve Rapunzelle, oggi facciamo uno spignatto casalingo e semplice da preparare, si tratta dell'"Aceto alla Lavanda", può essere adoperato

Lo schiarente di Monia
Katiramania WASH ©
Oleolito Eleonora Pizzo
KATIRAMA NO ROUGE ©
Crema Di Riso

 

Salve Rapunzelle,
oggi facciamo uno spignatto casalingo e semplice da preparare,
si tratta dell'”Aceto alla Lavanda”, può essere adoperato come risciacquo acido, per regolare il ph e il sebo in eccesso, ha una leggera profumazione alla lavanda per chi non riesce a sopportare l’odore dell’aceto di mele.
Vediamo la ricetta:

Occorrente:
– Un vasetto grande di vetro con chiusura ermetica
– Colino a maglie strette e garze

Ingredienti:
50 gr di fiori di lavanda (secchi o freschi)
500 ml di aceto di mele
30 gocce O.E. alla lavanda
Acqua distillata quanto basta. (la si compra in farmacia)

Preparazione:

Mettere l’aceto ed i fiori di lavanda nel contenitore di vetro e conservare in un luogo fresco e al buio per 20 giorni, ricordandosi di agitare il vasetto regolarmente.
Trascorsi i 20 giorni aggiungere le gocce di O.E. alla lavanda e lasciate macerare ancora per 24 ore. Trascorso il tempo, filtrate il tutto con un colino a maglie strette con dentro una garza.
Pesare l’aceto alla lavanda ed aggiungere lo stesso peso con acqua distillata.

Il vostro aceto alla lavanda è pronto.

Per il risciacquo acido usate 100 grammi di aceto alla lavanda e 900 grammi di acqua.

Potete sostituire la lavanda con: rose, camomilla, rosmarino e lo stesso gli O.E. adattandoli alla droga utilizzata.

COMMENTS

WORDPRESS: 0
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!