Pelle Secca

Pelle Secca

Oggi parleremo della pelle secca spiegandovene le cause e fornendovi dei rimedi naturali per prevenirla e/o combatterla. LA PELLE SECCA può essere:

ESMERALDA LATTE DETERGENTE STRUCCANTE
Tipi di pelle
Doppia Detersione Viso
Gyada Cosmetics Mousse Detergente e Struccante
BQueen Linea Viso Royal Champagne

Oggi parleremo della pelle secca spiegandovene le cause e fornendovi dei rimedi naturali per prevenirla e/o combatterla.

LA PELLE SECCA può essere:
– DISIDRATATA (mancanza di acqua)
– ALIPICA (scarsa produzione di sebo)
– Queste due situazioni si possono presentare anche contemporaneamente;

Quando la pelle è disidratata risulterà avvizzita, sottile, facile alle screpolature e particolarmente sensibile agli agenti esterni dunque molto delicata e si arrossa facilmente.
Mentre nella pelle alipica è scarso, oppure manca del tutto, il mantello lipidico che ha la funzione di proteggerla, perciò è particolarmente sensibile agli agenti esterni.

La pelle secca inoltre è soggetta a rughe in età precoce; le prime a comparire sono nella zona orbicolare degli occhi poiché la cute è sottile e tende a disidratarsi più facilmente, poi nella “riga” nasolabiale e nel contorno labbra, fronte e collo.

Le rughe inizialmente saranno sottili e causate della disidratazione, diventeranno poi più numerose a causa della mimica facciale e dei danni provocati dal sole, vento, freddo etc.

In seguito le rughe tenderanno ad accentuarsi a causa della forza di gravità.

Il suo PH è intorno al 4,5 cioè più acido.

Questo inestetismo può essere causato da patologie interne o traumi esterni (sostanze chimiche, uso di detergenti aggressivi, esposizione a clima secco e freddo, vento, raggi ultravioletti).

In oltre Quando la pelle del viso diventa secca, spesso è anche sensibile; tuttavia la pelle del viso sensibile non è sempre connessa alla secchezza cutanea.
E’ sempre importante però evitare i prodotti che contengono ingredienti irritanti, detersioni frequenti, trattamenti inadeguati…
La pelle sensibile ha una spiccata predisposizione a reagire agli irritanti che in condizioni normali non produrrebbero alcuna reazione, questo succede perché il film idrolipidico e il PH sono solo in parte sviluppati e non proteggono adeguatamente la cute.
È una pelle fine e delicata. Possiamo incontrare sintomatologie di bruciore e prurito dopo l’applicazione di alcune sostanze o dopo l’esposizione ad agenti esterni, si può trovare negli adulti con una pelle sottile, facilmente irritabile, arrossata e con prurito e nei bambini poiché lo strato corneo è meno spesso e compatto e il film idrolipidico è solo in parte sviluppato.
La pelle sensibile è congenita ma anche dovuta a cause esterne come appunto lavaggi aggressivi, trattamenti non compatibili etc.

Infine troviamo la pelle sensibile nei soggetti che soffrono di dermatiti atopiche e da contatto e che quindi hanno una pelle desquamata, arrossata e molto sensibile agli stimoli esterni.

Oltre alle principali cause della secchezza cutanea del viso, ci sono molti altri fattori che influiscono sul suo grado di severità. Esserne consapevoli aiuta ad evitarli e quindi a ridurre il loro impatto.
La parola d’ordine dunque è sempre la “PREVENZIONE” ma possiamo sempre decidere di contrastarne gli effetti, rendendo anche piacevole il prendersi cura di noi stessi, producendo in casa diverse maschere viso fai da te da applicare una o due volte a settimana.

Vi indicherò un trattamento completo da fare per prevenire e/o migliorare questo tipo di pelle! Tutti gli ingredienti sono assolutamente naturali e facilmente reperibili su Aromazone oppure Zenstore

Questo trattamento, come tutti i trattamenti legati alla cosmesi va esplicato su pelle struccata e pulita;
dopo la detersione procederemo con lo scrub, un impacco Home Made, il tonico e l’applicazione della crema idratante.

1. Struccare e lavare il viso con un detergente formulato appositamente per pelle secca e/o sensibile

2. SCRUB HOME MADE:
* INGREDIENTI:
– 1 cucchiaino di polvere di mandorla o polvere di bambù
Sostituire con polvere di melograno per un effetto anti ossidante adatto alle pelli più mature.
Sostituire con perle di jojoba blu per pelle sensibile.
– 1 cucchiaino di Polpa di Cocco biologica
– 1 cucchiaino di Miele
– Acqua calda quanto basta ad ottenere il composto ideale
– Per chi sente la necessità di uno scrub più strong può aggiungere un cucchiaino di sale rosa dell’Himalaya sconsigliato però a chi ha la pelle sensibile

Applicare sul viso con movimenti circolari molto delicati ed eliminare i residui con acqua tiepida

3. IMPACCO HOME MADE
* INGREDIENTI:
– 1 cucchiaino di Olio di mandorle
Sostituire con olio di Touloucouna (carapa procera, carapa, crabwood) in caso di pelle molto secca e psoriasi
– 1 cucchiaino di Miele
Sostituire con pappa reale bio (polvere liofilizzata) per pelli mature
– 1 cucchiaino di Latte di cocco
– 1 cucchiaio scarso Malva in polvere già idratata (Altea, guimauve, marshmallow)
Sostituire con farina d’avena in caso di pelle molto sensibile
– 1 cucchiaio scarso di Rosa Damascena o polvere di moringa o argilla viola
– 1 cucchiaino di Gel Aloe Vera

È possibile preparare le polveri con idrolato di geranio e/o aggiungere 2 Gocce di Olio essenziale di Neroli bio

Amalgamate bene gli ingredienti dopo aver preventivamente preparato le erbe ayurvediche e applicate, massaggiando, sul viso facendo bene attenzione ad evitare le zone orbicolari degli occhi e della bocca

Tenete in posa 20 minuti circa, dopodiché rimuovete i residui con acqua tiepida aiutandovi con delle spugnette o delle manopole in cotone

4. TONIFICARE
Applicate Sul Viso un tonico specifico oppure acqua di rose

5. LA CREMA
Applicate una crema specifica per pelle secca e/o sensibile

NOTE: questo trattamento può essere fatto una volta a settimana, è sempre bene non eccedere con lo scrub per chi soffre di pelle sensibile, soprattuto se con couperose o rosacea prediligendo un gommage molto delicato.

Una buona skincare routine è d’obbligo per chi vuole prevenire e/o curare inestetismi legati alla pelle e ricordatevi di applicare quotidianamente una buona crema biologica certificata con fattore di protezione e di barriera contro gli agenti esterni

Spero di esservi stata d’aiuto.

Newer Post

COMMENTS

WORDPRESS: 0
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!