Polvere di Agrumi fai da te

Polvere di Agrumi fai da te

Nell'articolo delle proprietà dell'arancia "Arancia (Citrus sinensis - Citrus aurantium)" abbiamo visto che si usa in cosmesi qualsiasi parte del frut

Katiramania Poo ©
Oleolito Eleonora Pizzo
Aceto alla Lavanda
Burro di Cocco
Crema Di Riso

Nell’articolo delle proprietà dell’arancia “Arancia (Citrus sinensis – Citrus aurantium)” abbiamo visto che si usa in cosmesi qualsiasi parte del frutto, in questo articolo ci concentriamo come preparare la polvere di Arancia (o qualsiasi altro agrume) fai da te.

Ingredienti e utensili:

  • 10 arance biologiche (o qualsiasi altro agrume a vostra scelta) di media grandezza
  • Carta da Forno
  • Macina caffè oppure robot da cucina
  • Mortaio e pestello
  • Setaccio
  • Calze di Nylon
  • Tantissima pazienza

La polvere di scorza d’arancia ottenuta nel modo qui descritto ha un bel colore arancione e un forte profumo di arancia. La corretta essiccazione della scorza d’arancia è un passo fondamentale per ottenere buoni risultati. La scorza d’arancia deve essere asciugata rapidamente a bassa temperatura per evitare l’evaporazione dell’olio essenziale altamente volatile (OE).

L’asciugatura accurata è importante poiché l’umidità consente la crescita delle muffe rendendo inutilizzabile questa polvere. La polvere di buccia opportunamente essiccata conservata in un contenitore di vetro ermetico in un luogo buio, secco e freddo può durare per diversi mesi. Con il tempo, la sua qualità diminuisce a causa dell’evaporazione dell’olio essenziale, quindi è meglio utilizzato appena preparato appena possibile.

A seconda delle dimensioni dell’arancia e dello spessore della buccia sbucciata, un’arancia produce circa 4-5 g  di polvere di scorza.

Per ottenere la scorza d’arancia in polvere, utilizzare solo arance biologiche con pelle sana. Lavare delicatamente le arance con una spugna abrasiva e acqua saponata per rimuovere tutta la sporcizia dalla superficie, quindi asciugarle con un panno.

Staccare solo il sottile strato colorato (lo strato superficiale di buccia chiamato scorza o flavedo). Evitare lo strato bianco (strato interno, spugnoso chiamato midollo o albedo) perché non contiene alcun olio essenziale.

È importante mantenere la temperatura di essiccazione tra 35 ° C e 40 ° C (95-104 ° F) per ridurre al minimo la perdita di olio essenziale. Essendo altamente volatile, evaporerà comunque (l’intera casa sentirà l’odore dopo le arance), ma se esposta a temperature più elevate, sarà quasi completamente persa. L’uso di una ventola forno accorcia notevolmente il tempo di asciugatura, ovvero l’esposizione di Olio essenziale al calore.

Opzionale: in caso di clima caldo all’aperto, è possibile asciugare la scorza all’aperto. Stenderlo in uno strato sottile in un’area ben areata protetta dalla luce solare diretta. A seconda dell’umidità, ci vorranno due o tre giorni, o anche di più, per asciugare la scorza in questo modo.

La scorza d’arancia è secca quando schiaccia sotto pressione. Una volta asciutto, spegnere il forno per evitare ulteriori perdite di EO. Lasciare raffreddare e macinare in un macinino da caffè o in un robot da cucina.

La scorza di arancia secca è dura come una roccia e la sua macinatura richiede un po ‘più di tempo, il che implica che può essere macinato a polvere fine. La polvere di scorza ottenuta usando un macinacaffè è una miscela di particelle grossolane e fini, e come tale può essere usata per fare scrub esfoliante. Durante la macinatura, una parte della polvere si attaccherà alle pareti della macinatura perché la buccia contiene Olio Essenziale che è grassa, ovviamente, e tende ad attaccarsi. Questa porzione di polvere è preziosa, quindi dovrebbe essere raccolta attentamente.

L’ottenimento della polvere fine richiede il setacciamento attraverso una serie di setacci di diverse dimensioni e un’ulteriore macinazione a mano in un mortaio.

La buccia correttamente essiccata si trasformerà in polvere utilizzando un mortaio e un pestello. Se la macinazione in un mortaio risulta con ammassi invece di polvere, significa che la scorza contiene ancora umidità. In tal caso, asciugarlo in forno per altri 15 minuti a 35 ° C. Non utilizzare la ventola del forno durante questo passaggio. Mettere la polvere sulla carta oleata avendo cura di adagiarla formando uno strato sottile e metterla sulla griglia del forno. Non usare direttamente la teglia del forno perché si surriscalda e brucia la polvere e tutti gli Oli essenziali si disperderanno. La scorza d’arancia macinata è molto più sensibile alla perdita di Olio Essenziale rispetto all’intera scorza ed evapora facilmente. Lasciare raffreddare la polvere essiccata prima di procedere con l’ulteriore lavorazione.

Setacciare la polvere macinata attraverso un setaccio per separare le particelle grossolane e macinarle con un mortaio e un pestello. Mescolare insieme queste due polveri e setacciarle attraverso un setaccio più denso. Ripeti la procedura di macinazione in un mortaio e setaccia di nuovo.

Per la setacciatura finale, versare la polvere in un vasetto e stendere due strati di calze di nylon sulla bocca del barattolo. Riparali con un elastico. Setaccia la polvere più fine dal vaso come se dovessi usare un Sali di sale. L’ultima vagliatura richiede pazienza perché le particelle di polvere fine ostruiscono le aperture di nylon, quindi è necessario continuare a picchiettare delicatamente il barattolo per rilasciare le particelle di polvere intrappolate tra i fili di nylon. Occorrono circa 15-20 minuti per setacciare 20 g di polvere.

Questo metodo di setacciatura della polvere produce una frazione di polvere fine. Puoi usarlo per creare cosmetici fatti a mano quando desideri una polvere non abrasiva. La frazione grossolana che rimane nel barattolo può essere utilizzata come esfoliante naturale nei cosmetici fatti in casa o può essere ulteriormente macinata in un mortaio e setacciata nuovamente.

È molto importante utilizzare solo arance biologiche prive di pesticidi. La buccia d’arancia contiene un’alta quantità di oli e cere naturali che sono ottimi solventi per i pesticidi. Tutte le sostanze chimiche utilizzate per irrorare le arance si concentrano nello strato esterno della buccia cioè nella sua scorza. Le sostanze chimiche sono concentrate all’interno del tessuto della buccia d’arancia e non è possibile rimuoverle lavando la superficie arancione. Se si utilizza la buccia delle arance spruzzate, dopo aver disidratato la buccia si otterrà una miscela altamente concentrata di metaboliti di pesticidi nel prodotto. Possono causare conseguenze croniche sulla salute se un tale prodotto viene regolarmente applicato sulla pelle, come nel caso in cui si utilizzi la polvere di buccia di Arancia per realizzare prodotti cosmetici.

Alcune ricette su come utilizzare la polvere di agrumi:

Viso: 

1. Maschera Allo Yogurt E Miele (polvere fina):

Ingredienti:

  • 2 cucchiaini di buccia d’arancia in polvere
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di yogurt

Procedimento : Mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola e applicarla sul viso sul viso. Lascia agire per 15 minuti o finché non si asciuga. Quindi risciacquare con acqua e asciugare il viso con un asciugamano. Applicare una crema idratante immediatamente per evitare la pelle secca.

Corpo e Viso:

2. Scrub Con Zucchero e polvere D’arancia (polvere grossolana):

Ingredienti:

  • Polvere Arancia grossolana
  • zucchero
  • Olio di cocco
  • Miele (potrete sostituirlo con lo sciroppo d’agave)

Procedimento: in un contenitore, aggiungere un po ‘di zucchero, la polvere dell’arancia grossolana. Versare del miele per l’esfoliazione della pelle. Quindi aggiungere l’olio di cocco e mescolare bene.

3. Maschera Detergente:
La buccia d’arancia assorbe l’olio in eccesso dalla pelle e inoltre idrata la pelle.

Ingredienti:

  • 2 cucchiaini di buccia d’arancia in polvere
  • 1 cucchiaino di latte (qualsiasi tipo di latte, animale o vegetale)
  • 1 cucchiaino di olio di cocco

Procedimento: unisci gli ingredienti applica sul viso per 15 minuti, asciuga con un asciugamano pulito.

4. Balsamo Per Labbra:
In una ciotola, prendi un po di polvere d’arancia, zucchero e olio di mandorle. Assicurati che la quantità di zucchero sia uguale alla polvere di buccia e qui hai una ricetta semplice per un balsamo per le labbra dall’odore delizioso che è efficace e facile da fare.

Capelli:

5. Maschera lucidante:

Ingredienti:

  • 2 cucchiai polvere di buccia di Arancia
  • 2 cucchiai di yogurt bianco

Procedimento: miscelare la polvere e lo yogurt , applicare sulle lunghezze dei capelli dopo averli lavati. Lasciare in posa 20/30 minuti, risciacquare accuratamente. Questa ricetta vi darà molta morbidezza e luciderà i vostri capelli.

6. Shampoo all’arancia:

  • 1 cucchiaio di polvere di arancia
  • 2 cucchiai di Shikakai
  • 1 cucchiaio di methi (precedentemente idratato)

Procedimento: Mischiare le polveri con l’acqua fino ad ottenere un impasto morbido e cremoso: applicare sui capelli bagnati e massaggiare delicatamente, applicare una cuffia e tenere in posa 30 minuti

7. Scrub Cuoio capillare:

  • 2 cucchiai di polvere di buccia di arancia grossolana
  • 2 cucchiai di gel di aloe (oppure gel alla pala del fico d’india)

Procedimento: mischiare bene gli ingredienti, applicare sulla cute umida e massaggiare delicatamente per 2/3 minuti. Procedere all’abituale shampoo. Questo scrub vi aiuterà a rimuovere le cellule morte ed a purificare la cute.

COMMENTS

WORDPRESS: 0
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!