Olio di Lino

Conosciuto come la più antica delle fibre vegetali, il lino deve la sua fama non solo alla versatilità del suo uso , ma anche alle innumerevoli propri

Olio di Açaí
Olio di Ricino
Olio di Mango
Burro di Karitè
Olio di Chia

Conosciuto come la più antica delle fibre vegetali, il lino deve la sua fama non solo alla versatilità del suo uso , ma anche alle innumerevoli proprietà dei suoi semi e dell’olio che da essi si ricava.


L’olio di lino e i suoi semi sono preziose fonti di omega 3 e 6  perchè naturalmente ricchi di acidi grassi polinsaturi che proteggono il cuore  e mucillagini, lenitive per l’intestino. 
Tutte ormai sanno che sia i semi che l’olio di lino danno una grossa mano nell’aiuto al dimagrimento. Oltre a questo l’olio di lino grazie alle sue proprietà aiuta a ridurre considerevolmente il livello di colesterolo.
Il dimagrimento causato dal consumo dell’olio semi di lino è dovuto alla sensazione di sazietà che porta e alla sua capacità di ridurre la massa grassa del corpo tramite l’acceleramento nel bruciare i grassi , principalmente il grasso addominale, fatto già comprovato scientificamente. Quando viene ingerito si trasforma in una specie di spugna che assorbe il grasso e le tossine del corpo, per eliminarle successivamente con le feci.
Ma i benefici dell’olio non li limitano solo a questo.
È conosciuto anche per la sua funzione di ridurre il colesterolo alto, ma il consumo deve però essere abbinato ad una sana alimentazione per far sì che questo effetto sia possibile. 
Aiuta anche in caso di malattie cardiache così come la probabilità della comparsa di tumori. 
Unghie e capelli crescono più sani durante il trattamento fatto con l’olio semi di lino, addirittura i sintomi della menopausa  sono alleggeriti .

Nell’olio si ritrovano minerali, proteine e vitamine , in particolare la vitamina E che ritarda l’invecchiamento dalla pelle e di tutte le cellule corporali, oltre a combattere le malattie degenerative .
Altri benefici sono: 
– Combatte malattie che affliggono il sistema digestivo
– Aiuta la digestione 
– Lascia la pelle più sana
– Combatte l’acne
– Equilibra gli ormoni
– Controlla i livelli di zucchero nel sangue
– Evita problemi respiratori e allevia le malattie respiratorie croniche , come l’asma.
Consumarne un cucchiaino a colazione, nel latte con fiocchi d’avena e un po’ di miele, aiuta l’intestino e da una carica per tutta la giornata.
Non c’è nessun mistero per il suo consumo, può essere aggiunto alle insalate, succhi, frullati, in una infinità di piatti freddi e caldi.  L’importante è che non si deve oltrepassare il consumo di 2 cucchiai al giorno e se si preferisce berlo ricordarsi che dev’essere ingerito sempre 30 minuti prima dei pasti. 
Non dimentichiamoci che l’olio di lino è un potente alleato nella nutrizione capillare, donando ai capelli morbidezza, brillo e salute.


COMMENTS

WORDPRESS: 0
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!